Regolamento per l’arredo urbano

comune di fermo 1' di lettura 01/09/2014 - Una nuova riunione poi il passaggio in Commissione Consiliare. Il regolamento per l’arredo urbano, inviato alle Associazioni di categoria dei commercianti, alle Associazioni Ambientaliste, agli Ordini Professionali e ai componenti della Commissione, è in dirittura d’arrivo.

“Si sta intervenendo sull’arredo urbano – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Luigi Montanini – sono diversi i lavori che interessano il look della nostra città, come per esempio le facciate del palazzo comunale. Le eventuali osservazioni relative al regolamento, predisposto in totale sinergia fra i settori del Comune, saranno valutate in tempi rapidi. Nei prossimi giorni – aggiunge l’Assessore – programmeremo una nuova riunione e all’esito di tale confronto si discuterà il tutto nella competente Commissione consiliare per predisporre l’atto definitivo che dovrà approdare in Consiglio per il passaggio definitivo.

Il Regolamento del decoro urbano andrà a disciplinare tutti gli interventi nel centro storico (insegne, segnaletica, cavi elettrici, etc.) e, dalla sua approvazione, sono previsti tempi cadenzati per rientrare nelle prescrizioni del regolamento. Il disciplinare consentirà all’Amministrazione Comunale di valutare le modalità di intervento in situazioni, come il porticato di Viale Veneto, interamente di proprietà privata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2014 alle 19:55 sul giornale del 02 settembre 2014 - 1127 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9ba





logoEV
logoEV