Scomparsa del professore Piero Alberto Capotosti, il cordoglio della Provincia

lutto 1' di lettura 13/08/2014 - Il Presidente Fabrizio Cesetti formula, anche a nome dell’Amministrazione Provinciale, le più sentite condoglianze alla famiglia del Professor Piero Alberto Capotosti per la improvvisa scomparsa di una delle personalità di maggior prestigio e valore che il territorio abbia potuto esprimere.

Un giurista, il Prof. Piero Alberto Capotosti, che con grande impegno, competenza e professionalità, ha raggiunto straordinari traguardi e ottenuto importanti riconoscimenti istituzionali lasciando un segno indelebile nella vita giuridica, e non solo, del nostro Paese.

Quella del Prof. Capotosti – continua il Presidente Cesetti – è una figura che la Provincia di Fermo non mancherà di ricordare e soprattutto ringraziare, per la particolare attenzione prestata nella fase di costituzione del nuovo Ente ed anche per il prezioso contributo assicurato con l’autorevole parere redatto in ordine al quadro costituzionale applicabile al riordino delle Province previsto dall’art. 17 del DL n. 95/2012.
Con detto parere, illustrato anche nel corso di una seduta del Cal provinciale, lo scomparso giurista sollevava gravi dubbi di costituzionalità della normativa in questione e prospettava significative possibilità di successo in un eventuale giudizio davanti alla Corte Costituzionale, come poi è avvenuto.

Resteranno nella memoria di tutti – conclude il Presidente Fabrizio Cesetti – le sue elevate qualità umane, il suo carattere semplice ed immediato, la sua forte azione rivolta alla formazione civile delle giovani generazioni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2014 alle 19:09 sul giornale del 14 agosto 2014 - 807 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8yk

Leggi gli altri articoli della rubrica fatti tragici





logoEV
logoEV