S.Elpidio: trasferimento della Croce Azzurra e Protezione civile all'ex Tribunale

comune di sant'elpidio a mare 3' di lettura 12/08/2014 - “Il trasferimento della Protezione Civile e della Croce Azzurra nei locali dell’ex tribunale si farà come previsto e ci siamo attivati per fare la nostra parte, anche grazie alla disponibilità dei volontari, affinché gli spazi siano spostati al più presto”. Il Sindaco, Alessio Terrenzi, fa il punto in merito allo sgombro dei locali della soppressa sezione distaccata del tribunale di Fermo.

“Non appena il Presidente del Tribunale ha accolto la nostra richiesta di poter utilizzare i locali come sede per Croce Azzurra e Protezione Civile – precisa – ci siamo immediatamente attivati per organizzare il trasferimento del mobilio e del materiale cartaceo affinché si potesse disporre degli spazi necessari. Fin dal mese di giugno abbiamo avuto continui contatti con il Dirigente Amministrativo del Tribunale, Dott.ssa Anna Maria Trotta. E’ stato necessario far conciliare la disponibilità dei nostri volontari con quella degli operai del comune di Fermo. Fino ad ora è stato spostato materiale cartaceo: restano da spostare parte degli archivi e armadi in legno. Visto che il comune di Fermo ha confermato la disponibilità degli operai non prima dell’ultima settimana di settembre, abbiamo proposto alla dott.ssa Trotta di poter procedere a liberare i locali con i nostri volontari in modo autonomo in tempi più brevi”.

“Proprio questa mattina mi sono sentita con la dott.ssa Trotta – aggiunge l’Assessore alle Politiche Sociali Monia Tomassini che ha tenuto i rapporti con il tribunale di Fermo – e abbiamo concordato smontare e spostare gli armadi che si trovano al piano di sotto, quello che sarà usato per le nostre associazioni, sistemandoli al piano di sopra con i nostri volontari che approfitto per ringraziare per il prezioso lavoro che sempre svolgono. In questo modo potremo disporre dello spazio che ci serve per i trasferimenti delle sedi di Croce Azzurra e Protezione Civile in tempo più breve. Ciò che non potrà essere toccata è la parte che riguarda l’archivio ma intanto il resto sarà libero e disponibile da qui a breve. Abbiamo contattato immediatamente i referenti della Protezione Civile così come della Croce Azzurra affinché verificassero la disponibilità dei volontari: non appena ci comunicheranno tale disponibilità potremo procedere, con il benestare della dott.ssa Trotta che, seppur in ferie, si è resa disponibile ad agevolare al massimo le operazioni. Quando poi arriveranno gli operai del Comune di Fermo troveranno gli armadi smontati al piano di sopra e potranno agevolmente procedere”.

"Inoltre - aggiunge e conclude il Sindaco - siamo in stretto contatto con l'Asur: l'ultimo incontro con il Direttore Carelli c'è stato giovedì scorso: i lavori di ristrutturazione dell'ex Presidio ospedaliero non inizieranno né ad agosto né a settembre per cui c'è da stare tranquilli. Stiamo operando in sinergia e nessuno sfratterà la Croce Azzurra così come l'Avis".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2014 alle 20:31 sul giornale del 13 agosto 2014 - 1060 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8vI





logoEV