S.Elpidio: scuole, al via lavori per 40 mila euro

Scuola generico 2' di lettura 31/07/2014 - L’obiettivo è quello di arrivare a settembre con scuole pronte nelle migliori condizioni di fruibilità per alunni e personale docente in vista dell’avvio del nuovo anno scolastico. In questa direzione si sta muovendo la Giunta Comunale che, grazie al lavoro dell’Ufficio Tecnico, ha deliberato una serie di interventi volti proprio a realizzare lavori di manutenzione straordinaria in diversi plessi scolastici.

Nella scuola secondaria di Casette d’Ete è emerso, da qualche tempo a questa parte, che il blocco dei servizi igienici del piano primo presenta evidenti tracce sia di umidità che di infiltrazioni d’acqua, che hanno causato formazione di muffa, macchie e distacchi localizzati di rivestimento. La zona interessata dal fenomeno è costituita da tre locali dove sono sistemati i servizi igienici a servizio delle aule dell’intero piano, per maschi femmine e disabili; la struttura rappresenta una superfetazione realizzata in seguito rispetto all’edificio originario con copertura di tipo piano e rivestimento in guaina bituminosa.
Un simile stato configura condizioni precarie sia di igiene che di salubrità, oltre agli evidenti problemi di decoro dell’edificio. Per questo si è predisposto un intervento risolutivo urgente con il rifacimento della copertura e adeguati trattamenti sulle pareti interne della struttura scolastica.

Altro intervento è quello deliberato per la scuola Bacci di via C.A. Dalla Chiesa. Qui i bagni, come da progetto originario, sono costituiti da otto blocchi, ed in ogni blocco si trovano tre servizi igienici separati tra loro da una parete in laterizio. Negli anni scorsi, sono stati oggetto di interventi di manutenzione ordinaria, consistente nella tinteggiatura annuale e in piccoli interventi di manutenzione idraulica. Considerata la vetustà e la tipologia dei divisori, che non risponde più alle privacy e all’igiene, si procederà ad un intervento di manutenzione straordinaria ed ad un rinnovo delle strutture divisorie tra i servizi igienici.

“Complessivamente si tratta di interventi per 40.000 euro – osserva in merito il Sindaco, Alessio Terrenzi - e riteniamo che siano soldi ben spesi visto che si va incontro alle esigenze dei nostri bambini e delle nostre bambine, dei nostri ragazzi e delle nostre ragazze che devono essere accolti, a scuola, da un ambiente salubre e sicuro”.

A tutto ciò si sommerà anche l’impegno dell’Amministrazione Comunale per l’allestimento di una nuova aula visto che dall’anno prossimo si avrà una sezione in più alla scuola per l’infanzia del Capoluogo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-07-2014 alle 18:31 sul giornale del 01 agosto 2014 - 1450 letture

In questo articolo si parla di politica, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/72f





logoEV