Gemellaggio nella solidarietà tra Monte Urano e Concordia sulla Secchia (Mo)

2' di lettura 20/06/2014 - A due anni dal devastante terremoto dell'Emilia, si è conclusa con un bel risultato la raccolta fondi organizzata dalla Consulta delle associazioni e del volontariato di Monte Urano a favore della scuola per l'infanzia di Concordia Sulla Secchia in provincia di Modena, comune pesantemente colpito dal sisma del maggio 2012.

Nei giorni scorsi, una delegazione in rappresentanza di varie associazioni e della nuova giunta comunale di Monte Urano, si è recata a Concordia sulla Secchia per la consegna simbolica dell'assegno di 4.180 euro, ovvero la somma raccolta attraverso l’attività delle singole associazioni e delle due serate evento organizzate.

La delegazione fermana è stata accolta con grande entusiasmo e cordialità dal neo Sindaco, di Concordia Sulla Secchia, Luca Prandini, dall'assessore ai servizi scolastici Adriana Ferrari e dal neo assessore al commercio e promozione del territorio Dario Caprara, già Presidente della Consulta delle associazioni di Concordia, che sin dal giugno del 2012 è stato in contatto continuo con il suo omologo Attilio Malaigia, Presidente della Consulta di Monte Urano.

Nel pomeriggio è stata inaugurata la Scuola per l'Infanzia "Arcobaleno" con i giochi già installati ed acquistati grazie alla donazione, con i ringraziamenti del Sindaco di Concordia ed il primo intervento pubblico del neovicesindaco di Monte Urano Massimo Brasili. A conclusione Attilio Malaigia ha brevemente ripercorso i motivi e la storia della donazione e di come le associazioni di Monte Urano hanno aderito con grande partecipazione e vero spirito solidaristico.

Alla fine, ci si è salutati con la volontà di proseguire nella collaborazione fra i due Comuni e le rispettive associazioni, nell'intento di promuovere nuove iniziative di incontro ed interscambio delle proprie peculiarità culturali e territoriali.

Le associazioni monturanesi che hanno aderito alla raccolta fondi sono state: L'Alveare (presenti il Presidente Gioacchino Silenzi e il vice presidente Andrea Leoni), Il Cerchio (presenti i soci Ida Foresi e Gabriele Marcatili), l’Azione Cattolica, la Bocciofila, Carabinieri in congedo, associazione Combattenti e Reduci di guerra, Centro Sociale “D. Fantini”, Circolo Tennis Monte Urano, Premiato Corpo Bandistico Città di Monte Urano (presente il Presidente Michele Accolla), Associazione Musicale “Vivaldi”, e Associazione Effetto Luce.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-06-2014 alle 23:07 sul giornale del 21 giugno 2014 - 1720 letture

In questo articolo si parla di attualità, centro servizi volontariato, fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/6bX





logoEV
logoEV