Petritoli: 'In campo con Roberto', una giornata di sport e solidarietà

Roberto Straccia 2' di lettura 08/06/2014 - Tutto pronto per "In campo con Roberto", manifestazione organizzata per ricordare un giovane prematuramente scomparso, Roberto Straccia, e la sua grande passione per il calcio.

L'iniziativa, giunta alla terza edizione, si è arricchita ogni anno di eventi che vanno dallo sport alla solidarietà permettendo a tutti i partecipanti di riflettere su questo importante abbinamento che lascia da parte, dunque, l'agonismo e l'egoismo. "In campo con Roberto" si svolgerà sabato 14 giugno, a partire dalle ore 16, presso il campo sportivo "Nelson Tomassini" di Valmir di Petritoli. L'organizzazione è curata dall'Associazione di volontariato Onlus "In cammino con Roberto Straccia" con il patrocinio della Regione Marche ed in collaborazione con Spes Valdaso, U.S. Acli Marche, Aido Marche e Nazionale calcio trapiantati che è nata per volere di persone trapiantate con l'obiettivo di diffondere la cultura della donazione degli organi, unico rimedio a certe gravi malattie.

La squadra è composta da trapiantati di qualsiasi organo e tessuto. Ci sono trapiantati di rene, fegato, cuore, polmoni e midollo osseo. I ragazzi provengono da tutte le regioni d'Italia con la voglia di dimostrare che dopo un trapianto si può tornare ad una vita normale ed anche a giocare a calcio. La Nazionale Calcio Trapiantati affronterà, in un quadrangolare, altre tre formazioni ossia la Spes Valdaso, la Monterubbianese e la "Roberto Friends", formazione composta da amici di Roberto Straccia e da calciatori ospiti della manifestazione. Il programma dell'iniziativa è ricco di appuntamenti e prevede il saluto delle autorità e degli ospiti alle ore 16 e subito dopo il calcio d'inizio del quadrangolare.

L'ingresso alla partita è gratuito. Alle ore 19,30 ci sarà la premiazione delle squadre partecipanti e la consegna del premio "Matteo Biancucci", in memoria del giovane di Petritoli, scomparso prematuramente alcuni anni fa, che grazie allo splendido gesto della sua famiglia, di donare gli organi, ha permesso ad altre persone di continuare a vivere. Tale premio sarà consegnato al miglior giocatore della Nazionale Calcio Trapiantati. A seguire saranno allestiti degli stand gastronomici, a cura della Spes Valdaso, e alle ore 21,30 ci sarà il concerto degli "Habanero Live" Negramaro Tribute Band. A mezzanotte, per chiudere la serata, ci sarà la proiezione della partita Italia-Inghilterra dei Mondiali 2014.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2014 alle 17:19 sul giornale del 09 giugno 2014 - 940 letture

In questo articolo si parla di attualità, petritoli, roberto straccia, in cammino con roberto straccia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/5t1





logoEV
logoEV