Sant'Elpidio: tutto esaurito per Rocco Papaleo al Cicconi, l'attore conquista il pubblico con la sua arte

Rocco Papaleo al Cicconi 2' di lettura 16/03/2014 - Ha fatto ingresso in teatro passando in mezzo ad un pubblico che ha stabilito immediatamente, con lui, quell’empatia che rende un attore più vicino a coloro che sono pronti ad applaudirlo. Rocco Papaleo è stato il protagonista, assieme alla sua “Impresa di entertainment” dell’appuntamento di sabato 15 marzo, al Teatro Cicconi: serata di successo, da tutto esaurito, per uno spettacolo intenso ma anche divertente.

“Il contatto fisico, mi tocchi… mi tocchi pure – ha detto prima di iniziare lo spettacolo – fa perdere carisma ad un attore” ma il pubblico ha dimostrato che non è affatto così tanto da interagire con lui e chiudere la serata inscenando, assieme agli attori, un buffo ballo dopo aver imparato un motivetto cantato coralmente da grandi e piccini. Papaleo non si è negato a chi ha chiesto una foto, una stretta di mano, un sorriso e questo è stato particolarmente apprezzato dai presenti, a coronamento di uno spettacolo di per se molto gradito.

Con “Una piccola impresa meridionale” Papaleo ha proposto uno spettacolo di teatro-canzone nel corso del quale, canzoni, racconti poetici, monologhi e gag surreali hanno coinvolto il pubblico in momenti di particolare intensità, alternati a momenti più divertenti e che hanno strappato applausi e sorrisi. La poesia nello spettacolo di Rocco Papaleo è un linguaggio che si esplica magistralmente nell’incontro tra musica e parole, un incontro senza soluzione di continuità come se fosse una lunga e unica partitura musicale: l’artista – capocomico, attore di cinema e teatro, regista, autore, cantante, musicista – ha lasciato un positivo ricordo nei presenti ed è stato salutato con applausi a scena aperta anche nei momenti in cui aveva apertamente chiesto di non applaudire dicendo di “…tenere l’applauso in serbo per quanto torneremo e, magari, non ci meriteremo tutto questo consenso”.

L’Assessore alla Cultura, Monia Tomassini, presente in sala assieme al Sindaco di Pedaso, Barbara Toce, ospite dell’Amministrazione Comunale elpidiense (il Sindaco Terrenzi non ha potuto partecipare per via di un lutto in famiglia), ha commentato con estrema soddisfazione il successo ottenuto da Papaleo. “Credo che la stagione teatrale messa a punto nella nostra città abbia proposto appuntamenti di indiscusso livello, apprezzati dal pubblico – ha osservato – e sabato sera, con il tutto esaurito registrato fin da parecchi giorni prima alla data dello spettacolo, se n’è avuta l’ennesima prova”. Non resta che attendere l’appuntamento conclusivo con Alessandro Preziosi, l’otto di aprile, con “Cyrano sulla luna”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-03-2014 alle 17:12 sul giornale del 17 marzo 2014 - 744 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ZZw