Porto S.Elpidio: gli studenti del Liceo Scientifico di Fermo in visita alla mostra di Ciro Stajano

1' di lettura 01/02/2014 - Sabato gli studenti delle classi terze sezioni D – E – L – G del Liceo Scientifico di Fermo hanno fatto visita alla Mostra di Ciro StaJano allestita presso la torre dell’orologio ed intitolata “Il mio viaggio per non dimenticare”.

La mostra sarà aperta fino al 2 febbraio con orario 17 – 19.30.

La visita è stata preceduta da un incontro formativo con l’artista ed il prof. Claudio Mecozzi cui ha partecipato anche l’Assessore alla Cultura Monica Leoni che ha portato il saluto dell’Amministrazione Comunale.

StaJano ha trovato la sua ispirazione nella lettera alla madre di Edith Bruck, ebrea ungherese la cui storia si somma alle altre di quanti si sono salvati ed oggi si dedicano alla testimonianza dell’Olocausto. Tra le opere riappaiono le vestigia di quella drammatica esperienza, la stella di David, la camicia con il numero che i sopravvissuti recano ancora al braccio, l’urlo metallico dell’oppressore, le torrette di sorveglianza con intorno il filo spinato.

“Si tratta di una testimonianza – spiega l’Assessore alla Cultura Monica Leoni – di una condizione umana ridotta in cenere. Nelle immagini si possono leggere la fame, la fatica, il freddo, l’irreale destinazione che ha travolto tutti i deportati. Questa visita ha rappresentato per gli studenti non solo un ricordo dei terribili orrori del passato bensì un monito che possa fungere da insegnamento per le future generazioni affinché simili gesti non si compiano mai più”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2014 alle 17:18 sul giornale del 03 febbraio 2014 - 1168 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XSP





logoEV
logoEV