S.Elpidio: Oltre la Fine, uno spettacolo per non dimenticare

1' di lettura 30/01/2014 - Venerdì 31 gennaio, in occasioni delle celebrazioni per la ricorrenza civile della “Giornata della Memoria” che si è celebrata lunedì scorso, l’Assessorato alle Politiche Giovanili e l’Assessorato alla Cultura di Sant’Elpidio a Mare propongono “Oltre la fine, la città nuova”.

Si tratta di uno spettacolo proposto in forma di dialogo-conferenza e si ispira a due testi fondamentali della cultura occidentale per condurre lo spettatore in una piacevole riflessione sul senso della responsabilità, sul significato di politica, su che cosa significa il saper vedere oltre la fine, soprattutto in questi tempi di grave crisi morale ed economica dove ci si sente spesso impotenti, ma anche ansiosi di nuove scelte e nuovi sguardi.

“Lo spettacolo rientra nell’ambito del circuito provinciale di iniziative messe a punto in occasione di una così importante ricorrenza – osserva l’Assessore alla Cultura Monia Tomassini, è ad ingresso libero, inizierà alle ore 21.30”.

Sul palcoscenico dell’Auditorium Giusti si esibiranno due donne straordinarie che hanno dedicato le loro vite e le loro carriere all’impegno civile, quali l’attrice Lucilla Giagnoni e la storica Fiammetta Fazio. Il sostegno e accompagnamento musicale, interamente dal vivo, è affidato ad altri due artisti straordinari di fama nazionale quali il M° Luca Nulchis, al pianoforte, e la cantante e flautista Egidiana Carta.

“Ritengo che sia un appuntamento da non perdere sia per godere di un appuntamento culturale di livello – osserva l’Assessore alle Politiche Giovanili Emanuele Gentili – che per riportare alla memoria un’epoca ed una realtà che non possono essere dimenticate”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-01-2014 alle 18:15 sul giornale del 31 gennaio 2014 - 1005 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/XM5





logoEV