S.Elpidio: contributo pari a 8.360 euro per le Manifestazioni Storiche

soldi 2' di lettura 18/01/2014 - La Giunta ha recentemente deliberato l’assegnazione di un contributo pari a 8.360 euro per le Manifestazioni Storiche, individuando quali beneficiari l’ Ente Contesa del Secchio e le quattro Contrade storiche cittadine cui saranno assegnate quote di pari importo.

“Abbiamo deciso di deliberare come nel 2012 per fare in modo che non venissero perduti i contributi per il 2013 – osserva il merito il Sindaco, Alessio Terrenzi, nonché Assessore alle Manifestazioni Storiche, delega di recente istituzione – e si è ricalcata la delibera dello scorso anno proprio per evitare che Ente e Contrade restassero senza contributi. Tra l’altro, siamo ancora in attesa di una pronuncia del Tar in merito alla delibera dello scorso anno ma abbiamo dovuto agire in questo modo per le motivazioni appena illustrate”.

Il Sindaco, nel motivare la delibera con cui vengono individuati come destinatari del contributo Ente e Contrade, ricorda che “…stiamo lavorando per valorizzare sempre di più le Manifestazioni Storiche che sono un vanto per il nostro Comune – osserva il primo cittadino – ne è prova l’impegno che abbiamo messo in campo per la riorganizzazione delle stesse con il lavoro dei tre saggi che sono stati da me individuati, con pieno mandato sul loro operato, per formulare una proposta di riorganizzazione che ora è al vaglio dei vari organismi interessati. Una scelta, quella di nominare tre persone super partes, fatta non a caso ma per tenere fuori la politica da questo percorso. Si è disposta una proposta di riorganizzazione facendo seguito alle polemiche che si sono avute lo scorso anno e tenendo conto che, a prescindere da ciò, era sentimento comune la necessità di rivedere l’organizzazione della Manifestazioni Storiche”.

“Il prossimo incontro per discutere della proposta di riorganizzazione si terrà agli inizi di febbraio in data da destinarsi – aggiunge il Presidente del Consiglio Comunale Matteo Verdecchia che, delegato dal Sindaco, si è occupato della questione - e la tempistica è stata scelta anche alla luce del fatto che in alcune Contrade si è provveduto al rinnovo dei direttivi. A tal proposito, mi auguro che ognuno metta in campo il proprio senso di responsabilità nei confronti degli elpidiensi e della città tutta, senza fermarsi davanti a sterili personalismi: se l’iter in corso si bloccasse, sarebbe tutta la città a rimetterci”.

“Mi auguro che si possa continuare a lavorare in un clima sereno – aggiunge il Sindaco Terrenzi - pensando al bene della città che vuole mantenere e valorizzare il più possibile le Manifestazioni che da sempre la caratterizzano”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-01-2014 alle 13:48 sul giornale del 20 gennaio 2014 - 895 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XfM





logoEV
logoEV