S.Elpidio: Massimiliano Castignani è il nuovo coordinatore del gruppo di Protezione Civile

2' di lettura 17/01/2014 - E’ Massimiliano Castignani il nuovo Coordinatore del Gruppo Comunale di Protezione Civile e Mariano Mosconi è il suo vice. La nomina è avvenuta a seguito di una votazione, peraltro con voti espressi all’unanimità, nell’ambito di una riunione svoltasi l’otto di gennaio nel corso della quale sono state scelte alcune figure sensibili per il coordinamento del Gruppo per l’anno 2014.

Nel corso della serata, introdotta dal Coordinatore Tecnico Maurizio Zingarini assegnati altri incarichi: Adino De Angelis e Sergio Papeti sono i responsabili dei mezzi, Franco Pierbattista e Umberto Michetti responsabili delle attrezzature, Leonardo Pastocchi e Xiaochen Margio si occuperanno del settore informatico, Massimiliano Castignani e Leonardo Pastocchi saranno responsabili Aib, Michele Petritoli responsabile antincendio, Leonardo Pastocchi e Michele Petritoli responsabili Blsd, Giuseppe Morlacco e Daniele Pacini si occuperanno del settore radio, Giuseppe Morlacco si occuperà anche del primo soccorso. Umberto Michetti e Mariano Mosconi saranno responsabili Dpi mentre responsabile di segreteria è stato nominato Gianni Scoccia.

“Al nuovo coordinatore e al nuovo vice coordinatore auguro buon lavoro – commenta il Sindaco, Alessio Terrenzi – così come a tutto il Gruppo Comunale di Protezione Civile. A fine anno abbiamo festeggiato il 25° anno di lavoro del nostro Gruppo e torno a ricordare l’importanza del lavoro svolto nel territorio comunale e non solo, ringraziando tutti i volontari per quanto fanno con tanta passione. Venticinque anni di attività si sono concretizzati non solo in interventi sul campo ma anche in un forte impegno sul fronte della sensibilizzazione e della formazione della cittadinanza tutta. Un aspetto importante, quello della formazione, attorno al quale sono certo che i nuovi vertici del Gruppo Comunale lavoreranno con impegno”.

“Il coordinatore deve mettere in campo un Impegno costante – aggiunge Maurizio Zingarini – e deve essere in grado di poter fornire ai volontari tutta l’assistenza tecnica necessaria ma anche la vicinanza di carattere personale stimolandoli e sostenendoli nel loro impegno quotidiano. Sono certo che Maurizio, così come il suo vice, farà del suo meglio impegnandosi anche a far capire ai volontari quali sono le leggi da rispettare, tenendoli aggiornati su adempimenti e formazione. Il coordinatore deve fare da collante tra i volontari, tenere il gruppo amalgamato con frequenti incontri, confronti ed anche esercitazioni. Di lavoro da fare ce n’è molto ma ci sono le persone giuste per fare bene”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-01-2014 alle 19:58 sul giornale del 18 gennaio 2014 - 1109 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Xer





logoEV
logoEV