S.Elpidio: incontro sull’impianto di stoccaggio del gas

stoccaggio gas 1' di lettura 16/01/2014 - E’ stata una seduta fiume quella che si è svolta giovedì al CTR di Ancona a cui ha partecipato l’Assessore all’Ambiente, Marcello Diomedi, per discutere dell’impianto di stoccaggio del gas previsto nel territorio elpidiense.

“Si è trattato di una seduta non conclusiva – commenta Diomedi al termine dell’incontro – visto che sono state chieste ad Edison ulteriori integrazioni, si tratta dell’undicesima richiesta di integrazioni, e la seduta è stata rinviata alla prossima settimana. Sarà, presumibilmente la seduta conclusiva, quella in cui si deciderà per il rilascio del nullaosta di fattibilità”.

In sintesi il CTR - a meno del Comune e della Provincia che non sono stati d’accordo su ciò - ha ritenuto che per superare i problemi emersi in tema di compatibilità territoriale, fosse sufficiente obbligare Edison a proteggere con apposito manufatto l'intera porzione di condotta che ricade all'interno dell'apr30, in quanto la ditta ha dichiarato che in questo modo le probabilità di rottura scenderebbero a zero.

“Per fare ciò che è stato previsto le cartografie prodotte da Edison non andavano bene per questo si è rinviato tutto alla prossima settimana, con l’ennesima integrazione” aggiunge Diomedi “e se, come sembra, il nullaosta verrà rilasciato, la prossima mossa per il Comune, per difendere la salute dei cittadini e fare gli interessi del territorio contro la realizzazione dell’impianto, sarà quella dell’impugnativa con richiesta di sospensiva”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-01-2014 alle 23:56 sul giornale del 17 gennaio 2014 - 887 letture

In questo articolo si parla di politica, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, stoccaggio gas

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Xbq





logoEV
logoEV