Porto S.Elpidio: Claudia Pandolfi e Francesco Montanari al teatro delle Api con 'Parole incatenate'

2' di lettura 13/01/2014 - Dopo le due bellissime anteprime di novembre e dicembre, la stagione del teatro delle Api - realizzata dall’assessorato alla cultura del Comune di Porto Sant’Elpidio insieme alla Fondazione Progetto Città & Cultura e all’AMAT con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Marche - entra nel vivo martedì 14 gennaio con Parole incatenate thriller del drammaturgo spagnolo Jordi Galceran interpretato da Claudia Pandolfi e Francesco Montanari con la regia Luciano Melchionna.

In un cinema abbandonato, una giovane donna – Laura - è seduta al centro della platea, tra le poltrone divelte. Sul vecchio schermo strappato, davanti a lei, campeggia il primissimo piano del volto di un uomo che parla. Affannato e sudato confessa di essere un serial killer. Laura, legata e imbavagliata, assiste inerte alla proiezione e quando le luci si riaccendono quello stesso uomo, serafico e sorridente, appare accanto a lei. Colui che l’ha sequestrata la costringe ora ad un inquietante gioco di parole da 'incatenare' tra loro.

Con i suoi tocchi di crudeltà e perversione e il convulso susseguirsi di colpi di scena, Parole incatenate è insieme un thriller mozzafiato e una storia profonda e complessa, un duello in cui verità e finzione, desideri e bugie raccontano il lato oscuro di ciascuno di noi.

Nato a Barcellona nel 1964, Jordi Galceran, drammaturgo, sceneggiatore, autore e adattatore in catalano e castigliano è uno degli autori europei più rappresentati. Deve la sua fama internazionale all’opera Il metodo Grönholm. Nel, con Parole incatenate, 1995 ha vinto numerosi premi.

Prossimo appuntamento, il 28 gennaio con Giuseppe Battiston in scena con L’invenzione della solitudine dal romanzo autobiografico di Paul Auster per la regia di Giorgio Gallione. In un mosaico di immagini, coincidenze e associazioni, il destino costringe l’autore a pensare alla sua esistenza, a riflettere sulla difficoltà di essere insieme padre e figlio e su come, in fondo, il caso ci governi.

Informazioni e prevendite al botteghino del Teatro delle Api, Eventi Culturali (tel. 0734/902107) e Amat ad Ancona (tel. 071/2072439) www.amatmarche.net. Inizio spettacolo ore 21,15.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2014 alle 18:13 sul giornale del 14 gennaio 2014 - 1136 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, porto sant'Elpidio, amat marche, claudia pandolfi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/W2V





logoEV
logoEV