S.Elpidio: in scadenza il termine entro il quale versare la quota Tares

Tares 1' di lettura 10/12/2013 - Scade lunedì 16 dicembre il termine entro il quale versare la quota relativa alla maggiorazione statale calcolata nella Tares: tale scadenza, come a suo tempo comunicato, è stata decisa a seguito della risoluzione 9/DF/2013 diffusa il 10/09/2013 da parte del Dipartimento delle Finanze, al fine di garantire allo Stato la contabilizzazione della stessa e fissare l'entità del Fondo di solidarietà comunale.

Alla luce di ciò, i contribuenti possono effettuare il versamento della maggiorazione statale assieme alla quota comunale entro e non oltre il 16/12/2013 (e non più il 31/12/2013) utilizzando semplicemente i modelli F24 precompilati relativi alla rata unica o alla terza rata (in caso di pagamento rateale) già inviati ed in suo possesso, evitando così la compilazione in proprio di due distinti modelli F24 per il versamento separato della maggiorazione statale e della quota comunale.

Oppure, i contribuenti possono effettuare il versamento della maggiorazione statale separatamente dalla quota comunale compilando in proprio due distinti modelli F24 (presenti in qualsiasi ufficio postale o bancario).

Il modello F24 relativo al pagamento della sola maggiorazione statale deve essere effettuato entro e non oltre il 16/12/2013, mentre il modello F24 relativo al versamento della sola quota comunale può essere effettuato entro e non oltre il 31/12/2013. Il tutto nel solo caso in cui il contribuente per proprie esigenze voglia suddividere il versamento delle due quote (statale e comunale).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2013 alle 19:08 sul giornale del 11 dicembre 2013 - 3013 letture

In questo articolo si parla di economia, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/VO5