x

SEI IN > VIVERE FERMO > CRONACA
articolo

Porto Sant'Elpidio: gioco d'azzardo e scommesse clandestine, denunciate 4 persone

1' di lettura
787

di Sudani Scarpini
redazione@viveremarche.it


Guardia di Finanza
Gioco d’azzardo e scommesse clandestine nel fermano. La Guardia di Finanza ha denunciato 4 persone a piede libero e sequestrato 8 terminali informatici, 6 stampanti termiche, denaro contante, documentazione probante l’esercizio del gioco d’azzardo e 2 “Totem multimediali” costituiti da monitor touch screen, lettori di smart-card e di banconote, collegati ai siti internet.

Nel corso di una specifica attività di controllo, che già nei giorni scorsi aveva permesso alle Fiamme Gialle di scoprire un esercizio commerciale che effettuava scommesse clandestine, i militari hanno ora rintracciato un’attività commerciale di Porto Sant’Elpidio dedita proprio alla raccolta ed alla trasmissione telematica di scommesse per conto di un noto bookmaker estero, risultato privo della concessione dell'Amministrazione delle Dogane e dei Monopoli.

Pertanto, esercitando un’attività in assenza della licenza necessaria, l’imprenditore locale è stato denunciato per i reati di Esercizio di giuochi d’azzardo” ed “Esercizio di scommesse clandestine”. Accuse rivolte anche alle altre tre persone denunciate in stato di libertà, nel corso della stessa operazione. Tra queste anche un cliente risultato aver effettuato le scommesse attraverso uno dei totem sequestrati.

Rilevanti infine le contestazioni di carattere amministrativo emesse nei confronti degli imprenditori che, a diverso titolo, hanno fornito, ovvero gestito, i totem, quantificate, secondo le vigenti normative, in 10.000 euro per ogni apparecchio.



Guardia di Finanza

Questo è un articolo pubblicato il 10-12-2013 alle 19:56 sul giornale del 11 dicembre 2013 - 787 letture