x

SEI IN > VIVERE FERMO > SPETTACOLI
comunicato stampa

Porto S.Elpidio: al Teatro delle Api 'La guardiana' con Francesca Merloni e Danilo Rea

1' di lettura
2387

da Amat Marche
www.amatmarche.net


Francesca Merloni

Arriva venerdì 13 dicembre per un’anteprima assoluta al Teatro delle Api La guardiana, concerto di poesia in sette movimenti con protagonisti Francesca Merloni e il pianista jazz Danilo Rea.

Lo spettacolo, anticipo del cartellone proposto al teatro delle Api dall’assessorato alla cultura del Comune e dall’AMAT, unisce e intreccia quattro forme espressive: scultura, musica, elettronica e poesia.

Sulla scena le opere dello scultore e artista visivo Gregorio Botta fanno da sfondo al testo poetico-filosofico scritto e interpretato da Francesca Merloni che si muove sulla musica originale di Danilo Rea e sui suoni elettronici di Martux_m, per un insieme di grande intensità, incisività ed impatto emotivo.

“La Guardiana è custode del fuoco all'origine di ogni cosa, un'opera d'arte o una storia d'amore”: lo stile e la sensibilità della Merloni, poetessa, autrice e infaticabile organizzatrice culturale, insieme alla maestria pianistica di Rea, uno dei massimi protagonisti del jazz italiano, dialogano e si intrecciano nello spazio sonoro disegnato da Martux_m, pioniere della musica elettronica in Italia e abituée della scena jazzistica nostrana, e le costruzioni materiche e le sculture di Botta, creando la tessitura di questo spettacolo in cui il verso poetico assume il ruolo di vero e proprio strumento solista.

L’evento è promosso nella stagione teatrale realizzata dal Comune di Porto Sant’Elpidio con la Fondazione Progetto Città & Cultura insieme all’AMAT con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Marche e con il supporto di Europe Jazz Network.

Biglietti e informazioni: biglietto di posto unico 10 euro Teatro delle Api 0734 902496 Eventi Culturali 0734 902107 AMAT 071 2072439 www.amatmarche.net. Inizio ore 21,15.



Francesca Merloni

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-12-2013 alle 08:25 sul giornale del 09 dicembre 2013 - 2387 letture