Piccole e Medie Imprese Day 2013: 1.200 alunni in visita a 24 aziende del fermano

confindustria generico 2' di lettura 08/11/2013 - Numeri da record, nel Fermano, per la Quarta Giornata Nazionale dedicata alla Piccole e Medie Imprese. Saranno infatti quasi 1.200 gli studenti delle scuole medie e superiori della Provincia di Fermo che nella mattinata di venerdì 15 novembre visiteranno 24 aziende del territorio per conoscere da vicino il tessuto industriale locale, attraverso una visita guidata nelle fabbriche e un dialogo aperto e diretto con imprenditori e collaboratori.

“Un’ adesione straordinaria ed entusiasta quella degli Istituti Scolastici e delle Imprese - ha commentato il Presidente del Comitato Piccola Industria di Confindustria Fermo Roberto Cardinali, che ha organizzato e coordinato l’evento – il numero degli alunni che parteciperà a questa giornata è superiore di ben tre volte quello dell’edizione del 2012. Un dato che ci investe di una grande responsabilità: quella di poter concorrere, con il vissuto ed il lavoro delle aziende che visiteremo, a fornire alle giovani generazioni gli elementi di base per il loro orientamento di studio e lavorativo.

Le Piccole e Medie Imprese sono e restano l’elemento di sostegno del nostro sistema produttivo, nonostante il freno a mano tirato alla nostra economia. Una così alta partecipazione di giovani e imprese farà riflettere chi ancora strizza l’occhio ad un’economia virtuale e le Istituzioni, che devono agire concretamente per rispondere ad un pericoloso fenomeno di deindustrializzazione che sta investendo il nostro Paese”.

Gli istituti scolastici superiori che hanno aderito sono: Liceo Scientifico “T.C. Onesti”, Liceo Classico “A. Caro”, Itis “Montani”, ITCG “Carducci-Galilei”, Istituto Professionale “O. Ricci”, tutti di Fermo e l’Istituto “Einaudi” di Porto Sant’Elpidio. Le scuole medie: “Fracassetti”, “Da Vinci-Ungaretti” e “Ugo Betti” di Fermo, l’ISC di Falerone (alunni degli istituti di Falerone, Servigliano e Montappone), l’ISC “Pagani” di Monterubbiano, (alunni degli istituti di Monterubbiano, Pedaso e Campofilone) l’ IC di Montegranaro, ( alunni di Montegranaro e e della “Ramadori” di Monte San Pietrangeli), “G. Cestoni” di Montegiorgio, l’ISC 2 di Porto Sant’Elpidio e l’ISC 1 di Porto Sant’Elpidio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2013 alle 17:39 sul giornale del 09 novembre 2013 - 936 letture

In questo articolo si parla di attualità, confindustria, confindustria fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Uc4





logoEV
logoEV