x

SEI IN > VIVERE FERMO > ECONOMIA
comunicato stampa

Sant'Elpidio: misure anticrisi varate dal comune, tre progetti al via

2' di lettura
2110
da Comune di Sant\'Elpidio a Mare
www.santelpidioamare.it

Monia Tomassini-Donatella Burini
Tre progetti – per una previsione complessiva di 40.000 euro – per andare incontro alle famiglie in difficoltà. ’ quanto recentemente deliberato dalla Giunta Comunale e presentato martedì mattina dall’Assessore alle Politiche Sociali Monia Tomassini con il responsabile dell’Area Dott.ssa Donatella Burini.

Si tratta di tre interventi attorno ai quali ha lavorato in particolare l’Assistente Sociale, Dott.ssa Lorella Paniccià e che riguardano l’attivazione di un banco alimentare, il sostegno alle politiche abitative e l’intervento per l’accesso ai servizi in particolare per quanto riguarda il pagamento della Tares. Il banco alimentare prevede la distribuzione di buoni spesa da spendere in negozi convenzionati e potranno essere ottenuti, se si presentano i requisiti, anche da chi avesse già avuto altre forme di sostegno.

Il sostegno alle politiche abitative prevede un contributo per il pagamento del mutuo sulla prima casa mentre l’intervento per l’accesso ai servizi riguarda nello specifico il pagamento della Tares. “In quest’ultimo caso – ha precisato l’Assessore Tomassini – restiamo in attesa di capire cosa ne sarà della Tares a livello di Governo centrale per poi, eventualmente, rimodulare l’intervento. Sarà, dei tre, il bando che partirà per ultimo.

Stiamo già lavorando per mettere a punto i bandi che usciranno da qui a breve: vi saranno indicati tutti i requisiti da presentare per accedere ai banefici”. Per quanto riguarda la Tares, in particolare, accanto alle agevolazioni introdotte per riduzioni, agevolazioni e sostegno a tutti coloro che si trovano in difficoltà nei pagamenti (verrebbe corrisposta la differenza tra quanto pagato quest’anno e quanto pagato l’anno scorso) è previsto un finanziamento autonomo per circa 5.000 euro (che non rientra in questi progetti) per garantire l’esenzione totale a persone indigenti, già note agli uffici dei Servizi Sociali.

Complessivamente il fondo messo in bilancio per tali interventi ammonta a 40.000 euro, distribuiti rispettivamente in 13.000, 10.000 e 17.000 euro per i tre interventi in oggetto. “Si tratta di una novità introdotta per la prima volta da questa Amministrazione – ha aggiunto l’Assessore Tomassini – e monitoreremo le richieste per poi eventualmente rimodulare il tipo di interventi in futuro, in base ai reali bisogni che saranno manifestati. Vorrei inoltre ricordare che accanto a questi nuovi interventi il Comune fa fronte quotidianamente alle richieste di aiuto che arrivano dalle famiglie, da persone in difficoltà e quest’anno in bilancio abbiamo anche incrementato il capitolo per la legge 431 che riguarda gli affitti onerosi”.



Monia Tomassini-Donatella Burini

Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-10-2013 alle 19:12 sul giornale del 16 ottobre 2013 - 2110 letture