Porto S. Elpidio: controlli elettronici della velocità

autovelox generico 2' di lettura 08/08/2013 - Controlli elettronici della velocità. A preannunciarli era stato lo stesso Sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci. Il primo cittadino per contrastare gli eccessi di velocità in città, di concerto con il Comandante della Polizia Municipale Luigi Gattafoni, ha predisposto una serie di controlli per migliorare la sicurezza della viabilità interna al paese.

L’ultimo in ordine temporale, è stato effettuato nella mattinata odierna (giovedì 8 agosto) con un risultato di ben 13 Foto effettuate in un ora di servizio a veicoli che transitavano a velocità sostenuta sul lungomare Europa.

“I servizi autovelox – spiega il Comandante Luigi Gattafoni - vengono mese per mese comunicati alla banca dati centralizzata della Polizia Stradale. Sul sito della Polizia stradale (http://poliziastradale.blogspot.it) è anche possibile consultare il calendario delle postazioni autovelox nelle Marche. La Polizia Municipale da sempre esercita i controlli in maniera equilibrata e periodica, con una media di un paio di servizi a settimana, preavvisando la postazione con apposita segnaletica per condurre un’azione principalmente preventiva e necessariamente repressiva e garantire in questo modo la sicurezza stradale nei tratti di strada a rischio di velocità elevate ed incidentalità”.

«Come Amministrazione Comunale – spiega il Sindaco Nazareno Franchellucci - stiamo attivando tutte quelle misure preventive che possono accrescere la sicurezza del territorio alla luce dei recenti e gravi avvenimenti che sono occorsi le scorse settimane. I controlli proseguiranno nelle zone critiche della città, come il lungomare Europa, anche per le prossime settimane fino a quando non verranno realizzati alcuni interventi strutturali, come i rallentatori in cemento, che garantiranno una riduzione della velocità. La tutela degli utenti della strada deve essere una priorità. I controlli e le sanzioni sono spesso un deterrente per chi esagera con la velocità ed è un aspetto sul quale abbiamo deciso di intervenire. Il controllo elettronico è l’unico strumento per incidere in modo significativo sui comportamenti scorretti che contribuiscono a minare la sicurezza, ma anche l’immagine e la vivibilità della città e per convincere gli automobilisti a rispettare le regole della strada. Certo agiremo nel rispetto delle norme vigenti e con la massima trasparenza perché l’interesse del Comune non è quello di far cassa ma garantire un’azione preventiva per ridurre la velocità nelle strade e conseguentemente il numero degli incidenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2013 alle 18:39 sul giornale del 09 agosto 2013 - 1152 letture

In questo articolo si parla di attualità, autovelox, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/QtQ





logoEV
logoEV