L’Italia dei Valori del Fermano dopo il Congresso Nazionale

Italia dei valori 2' di lettura 21/07/2013 - Come di consueto prima della pausa estiva, si è riunito in questi giorni il Coordinamento fermano dell’Italia dei Valori, per discutere, valutare ed assumere scelte importanti, sia per quanto concerne la vita interna del partito, all’indomani del Congresso Nazionale, sia per quanto riguarda le responsabilità che ha nelle diverse Amministrazioni pubbliche in cui sono stati eletti suoi rappresentanti.

Erano presenti tutti i Consiglieri e Assessori provinciali e comunali dei vari Enti nei quali l’IDV costituisce forza attiva, sia di maggioranza che di minoranza, ed in cui rappresenta sempre di più uno zoccolo duro nella difesa dei valori, della legalità e dei diritti dei cittadini. Nel Congresso Straordinario dell’IdV che si è svolto a Roma dal 28 al 30 giugno la guida del partito è stata affidata al nuovo segretario Ignazio Messina ed al suo staff politico che certamente, a nostro parere, non rappresentano nulla di nuovo nella storia della compagine di Di Pietro.

Il Fermano purtroppo esce sconfitto da questa elezione avendo da sempre sostenuto la linea politica dell’Europarlamentare Niccolò Rinaldi che, pur essendo riuscito a far convergere su di sé quattro delle cinque candidature a segretario nazionale, non ce l’ha fatta ad essere eletto. Nei vari interventi che si sono succeduti nel dibattito si è preso atto della situazione nazionale e, seppure con l’amarezza della sconfitta della propria linea politica, si è convenuto di mantenere alto l’impegno politico ed amministrativo oggi attivo in molti Enti del Fermano.

Tutto ciò anche se nella ferma convinzione che poteva e doveva essere una occasione storica di rilancio dell’Italia dei Valori con il marchio del rinnovamento nel recupero di quei ‘valori’ che ne sono alla base. Un Coordinamento quindi fortemente critico verso la nuova gestione, ma che decide almeno per ora di continuare a riconoscersi nello stesso simbolo per onorare, finché possibile, gli impegni assunti nelle amministrazioni provinciale e comunali.

Venerdì 19 luglio a Roma l’Europarlamentare Niccolò Rinaldi, insieme agli altri tre ex-candidati alla segreteria, ha riunito tutti i suoi sostenitori per valutare insieme la situazione e per decidere sulle iniziative da intraprendere nei prossimi mesi nell’ambito di un percorso di rinnovamento che appare sempre più indispensabile ed urgente. Una delegazione del Coordinamento fermano presente all’incontro ha rinnovato a Rinaldi il suo pieno appoggio condividendo con lui linee programmatiche e propositi operativi.

Nel frattempo l’IdV fermana continua compatta sulla sua strada, seguitando ad assumere collegialmente ogni sua scelta tra cui quella, importantissima, di accrescere con i cittadini uno stretto dialogo costruttivo. Tutto ciò a dispetto dell’immagine del partito purtroppo appannata negli ultimi tempi da eventi che nulla hanno a che vedere con la sua importante storia politica.


da Italia dei Valori
Coordinamento Provinciale del Fermano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-07-2013 alle 18:52 sul giornale del 22 luglio 2013 - 890 letture

In questo articolo si parla di politica, italia dei valori, Coordinamento Provinciale del Fermano dell'Italia dei Valori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/PHY





logoEV
logoEV