Basket: nota dei giocatori della Sutor di Montegranaro, 'continueremo a lottare'

basket sutor 1' di lettura 21/02/2013 - "Siamo una squadra, siamo uno spogliatoio compatto e unito, siamo così dall’inizio del campionato e lo saremo sino alla fine per il bene, prima di tutto, della Sutor.

"Stiamo tutti insieme condividendo gioie di vittorie e dolori sconfitte, momenti più facili e altri più complessi e, teniamo a ribadirlo, lo stiamo facendo come se fossimo un’unica voce.

Il nostro Capitano, il giocatore e soprattutto l’uomo dal quale meglio ci sentiamo rappresentati, è Fabio Di Bella. E’ Fabio che indossa la fascia e, con grande orgoglio, tutti noi ci riconosciamo in lui che si è fatto anche portavoce delle istanze, delle istanze di tutti, anche quando questo è significato pagarne da solo il prezzo.

Questo dispiace come dispiacciono le incomprensioni che sono maturate all'esterno soprattutto nell’ultimo periodo ma, siamo certi, tempo ed impegno, aiuteranno a chiarire e a superare. Ciò sarà possibile e più facile se tutti, sia chi è sul campo sia chi è fuori dal campo, guarderanno insieme il comune obiettivo che è la salvezza della Sutor.

Per quanto ci riguarda, ferme le nostre legittime aspettative, continueremo a lottare per la maglia guidati dal nostro Capitano"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2013 alle 18:41 sul giornale del 22 febbraio 2013 - 828 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, sutor premiata montegranaro, Carlo Recalcati, sutor

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/JOT





logoEV
logoEV