Porto Sant'Elpidio: lunedì ricco di incontri per Mario Andrenacci (Scelta Civica)

Scelta civica 2' di lettura 17/02/2013 - Dai fondi per il sociale alle questioni macroeconomiche che caratterizzano la politica industriale di un Paese.

Quattro momenti importanti di confronto per il candidato alla Camera dei Deputati di Scelta Civica, Mario Andrenacci. Un lunedì 18 febbraio intenso che si apre alle 11 con l’incontro – intervista organizzato dalla comunità di Capodarco di don Vinicio Albanesi. “L’attenzione al sociale durante i miei dieci anni da sindaco di Porto Sant’Elpidio è stata sempre ai massimi livelli. La spesa, ma è più giusto parlare di investimento, è andata sempre crescendo in modo da riuscire a dare le risposte, ove necessario, o pianificare al meglio gli interventi necessari alla collettività”.

Alle 15 Andrenacci incontrerà una delegazione regionale degli ambulanti e dei concessionari di spiaggia. Al centro del dibattito tematiche vitali come la Bolkestein, la direttiva europea che rischia di distruggere un sistema consolidato e funzionante. “Una normativa da cambiare, il Governo Monti ottenendo la proroga di cinque anni, dal 2015 al 2020, ha quantomeno permesso ai concessionari di sopravvivere e organizzarsi.

Cinque anni sono pochi per chi ha investito i risparmi di una vita, si è impegnato la casa per far crescere la propria attività. Ma servono per organizzare al meglio il lavoro, senza il terrore di avere davanti a sé solo un paio d’anni per chiudere mutui, per trovare alternative a migliaia di lavoratori. In questo breve lasso di tempo, con la credibilità a livello europeo riconquistata grazie a Monti, si lavorerà – prosegue il candidato Mario Andrenacci - a livello europeo per raggiungere un accordo differente che tenga conto della caratteristica del sistema Italia. Che ha nei concessionari non solo degli efficienti amministratori, ma un baluardo in difesa della costa, dell’ambiente, delle speculazioni edilizie”.

Alle 17 confronto organizzato dagli imprenditori di Confindustria Fermo: “Dalla detassazione del lavoro al rapporto scuola impresa, dalla digitalizzazione a una generale riforma del lavoro da migliorare. Su questi punti la lista Monti è impegnata a tempo pieno con due personalità come Ichino e Cazzola”.

Chiusura di giornata tra i cittadini di Servigliano, alle 21,30 presso la sala riunioni del convento Santa Maria del Piano, per un incontro con chi i problemi li vive ogni giorno e chiede risposte concrete. “Risposte che, sono certo, troveremo insieme all’interno dell’agenda Monti: risposte concrete, supportate da fatti e numeri che – conclude Andrenacci - non raccontano favole, ma che promettono atti concreti, a cominciare dal taglio dei costi della politica per arrivare a una riduzione progressiva di Imu e Irpef”.


da Scelta Civica con Monti per l'Italia





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2013 alle 16:48 sul giornale del 18 febbraio 2013 - 755 letture

In questo articolo si parla di politica, servigliano, mario andrenacci, porto sant'Elpidio, monti, Scelta civica, Scelta Civica con Monti per l'Italia, monti per l'italia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/JBW





logoEV
logoEV
logoEV