Al Presidente Cesetti da subito le deleghe alla tutela ambientale, già attribuite all'ass. Vallesi

fabrizio cesetti 1' di lettura 15/02/2013 - Mi congratulo con l’Assessore Provinciale Renato Vallesi per la nomina a Presidente del Tennacola SPA, della quale era già membro del Consiglio di Amministrazione.

Ero stato preventivamente informato dall’Assessore Vallesi della sua disponibilità ad assumere l’incarico di Presidente del Tennacola e diversi Sindaci del territorio – che voglio ringraziare per la cortesia istituzionale dimostrata nei miei confronti – mi avevano pure preventivamente informato del loro intendimento e richiesto di non ostacolare la soluzione che si stava delineando, in quanto solo sulla figura dell’Ing. Vallesi era possibile una sintesi per assegnare la Presidenza del Tennacola ad un esponente del territorio fermano.

Ovviamente, in data odierna l’Ing. Vallesi ha provveduto a restituirmi le deleghe già assegnategli alla tutela ambientale, ecologia ed energia. Pertanto, allo stato, con la restituzione delle suindicate deleghe, che eserciterò personalmente, ritengo siano state soddisfatte le ragioni di opportunità formale. Dal punto di vista politico e sostanziale, sentito il Segretario Provinciale del PD Ing. Biondi ed il Capogruppo Consiliare del PD Prof. Donzelli, si è concordato che anche le restanti deleghe - per la formazione professionale, lavoro, progetti settore calzaturiero ed attività produttive - verranno dall’Assessore Vallesi riconsegnate al Presidente della Provincia, al fine di evitare sovrapposizioni di incarichi, entro il termine strettamente necessario per consentire all’Assessore stesso di completare le iniziative e le progettualità in corso da lui avviate, come ad esempio il progetto per l’innovazione tecnologica delle piccole e medie imprese.


da Fabrizio Cesetti
Assessore Giunta Regione Marche





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-02-2013 alle 19:12 sul giornale del 16 febbraio 2013 - 502 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di fermo, fabrizio cesetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Jzd





logoEV
logoEV
logoEV