Porto Sant’Elpidio: la biblioteca amplia i servizi e guarda al futuro

biblioteca di Porto Sant’Elpidio 2' di lettura 09/02/2013 - La biblioteca di Porto Sant’Elpidio raddoppia, amplia i servizi e guarda al futuro con il sorriso della cultura, della condivisione dei libri, dello stare insieme in un luogo sicuro e accogliente.

“Una delle prime richieste che ricevetti dopo la nomina ad Assessore alla Cultura – sottolinea Annalinda Pasquali - fu l'apertura mattutina della biblioteca. Una richiesta arrivata da tanti ragazzi, ma non mancavano le famiglie desiderose di un luogo in più dove sapere accolti e impegnati i propri figli. Finalmente, quest'anno si sono create le condizioni per poterlo fare in modo stabile e continuativo”.

Un impegno importante quello dell’Amministrazione che da anni ha visto nella biblioteca un punto di riferimento per la città. Con l’aumento della popolazione scolastica, sono cresciuti anche gli utenti. “La biblioteca – prosegue l’Assessore - è un luogo di ricerca per i ragazzi della Primaria, di prestito librario e, soprattutto, di studio da parte dei ragazzi del triennio delle scuole superiori e dell'Università. Molto utilizzati sono i computer per la connessione Internet”.

Il servizio è cresciuto anche con l’inserimento della struttura elpidiense nella rete provinciale Bibliosip che permette a chi cerca un testo, di poterlo prendere in prestito anche dalla biblioteca di un altro comune. “Servizi che avvicinano i cittadini, come dimostrano i dati dell’utenza in costante crescita. Da gennaio abbiamo avviato una informazione capillare nelle scuole che sta dando i suoi frutti”.
Non solo ricerche e prestito dei libri nella struttura che il Comune potenzia e vorrebbe ampliare. La Biblioteca organizza appuntamenti di lettura il sabato pomeriggio destinati a differenti fasce d’età, grazie all’impegno dei lettori volontari del progetto Nati per Leggere. “Gli ambasciatori della lettura – così si chiamano i volontari - coinvolgono bambini e genitori per dimostrare ad entrambi il piacere della lettura. In particolare, leggendo con i genitori presenti, i lettori dimostrano come si legge, quali libri sono più adatti ai bambini in modo da stimolare e agevolare i genitori a ripetere le letture in ambito familiare”.
“La Biblioteca è un servizio culturale intergenerazionale e in un periodo di tagli ai servizi e alla cultura, raddoppiare le aperture è un risultato importante per un Comune che a fronte delle inferiori risorse in bilancio ha raddoppiato le idee e le energie umane” conclude l’assessore Annalinda Pasquali.

In programma il secondo ciclo d’incontri il sabato pomeriggio, denominati "Sabato in Biblioteca" dove si terranno dei laboratori di promozione alla lettura diretti alle fasce 3/6 anni della Scuola d'Infanzia e 7/10 anni della scuola primaria.

Da lunedì 11 febbraio la biblioteca “C. Cuini” sarà aperta al mattino dalle 9- alle 12 e il pomeriggio dalle 15.30 alle 19.30. Il sabato resta la sola apertura mattutina dalle 9 alle 13.30.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2013 alle 18:19 sul giornale del 11 febbraio 2013 - 743 letture

In questo articolo si parla di attualità, porto sant'Elpidio, Comune di Porto Sant'Elpidio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Jfk





logoEV
logoEV
logoEV