Seconda edizione di 'Fermo… al cioccolato'

Cioccolato 28/11/2012 - Presentata presso la Sala Giunta del Comune di Fermo la seconda edizione di “Fermo… al cioccolato”, festa del cioccolato locale e nazionale organizzata dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con l’associazione culturale “Terramia”.

Alla conferenza stampa hanno partecipato Manuela Marchetti, Assessore al Turismo del Comune; Ettore Ciabattoni, Presidente dell’associazione “Terramia”; Alessio Straccia della Pasticceria “Mon Plaisir” di Fermo; Matteo Curatolo della gelateria “Ghiaccio Bollente” di Porto San Giorgio, la dott.sa Erminia Prosapio che curerà le degustazioni guidate e Fausto Ercolani, titolare della cioccolateria “L’Artigiano Perugino”.
“C’è molta attesa per la festa del cioccolato – ha sottolineato l’Assessore Marchetti - soprattutto in questi periodi di crisi e depressione: la cioccolata è un modo per affrontare i tempi difficili”.

All’evento, organizzato in collaborazione con l’associazione “Terramia”, partecipano 20 espositori tra rappresentanti dei maestri cioccolatieri di diverse regioni italiane e maestri cioccolatieri di tre pasticcerie del Fermano. “È un’edizione più ricca rispetto al passato – ha evidenziato l’Assessore – La vera novità di quest’anno è la fabbrica del cioccolato: una tensostruttura di 130 metri quadri dove maestri cioccolatieri presenteranno il processo di produzione del cioccolato”. Lo scultore Angelo Ficola realizzerà venerdì una scultura di cioccolato che riproduce l’interno del teatro dell’Aquila. Le contrade del Palio hanno inoltre preparato un dolce gigante al cioccolato che verrà offerto ai presenti. Tre le degustazioni in programma a cura della dott.ssa Erminia Prosapio.

Il Presidente dell’associazione Terramia, Ettore Ciabattoni ha detto: “Ringrazio l’Amministrazione per la fiducia che mi ha accordato per questa seconda edizione. Quest’anno abbiamo proponiamo i prodotti migliori degli artigiani cioccolatieri. Ci sarà anche la birra al cioccolato con assaggi gratuiti il sabato pomeriggio e la domenica mattina”. Numerosi gli eventi collaterali. Domenica la manifestazione entra nel vivo con l’esibizione degli artisti di strada a cura del gruppo “ArteViva”.

Dal 30 novembre al 6 gennaio la Biblioteca Romolo Spezioli, Gabinetto delle Stampe e dei Disegni, ospiterà la mostra “Dolce oro nero”: cacao e altri tesori dal nuovo mondo nelle collezioni antiche della biblioteca civica.

Alla presentazione alla stampa hanno partecipato alcune delle pasticcerie che prendono parte alla manifestazione. Alessio Straccia della pasticceria “Mon Plaisir” di Fermo ha raccontato la storia della neonata attività: “La prima edizione è stata per noi un trampolino. Quest’anno proporremo il gusto con il cioccolato alla lavanda e diversi tipi di praline”. Matteo Curatolo della gelateria “Ghiaccio Bollente” di Porto San Giorgio, che l’anno scorso ha proposto le ciocco-olive, ha in serbo interessanti sorprese per questa seconda edizione. Fra i partecipanti del territorio anche le pasticcerie Leoni e Gallucci.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2012 alle 19:01 sul giornale del 29 novembre 2012 - 912 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/GC8