Aggiudicata la gara di rifacimento del ponte sul fiume Ete

lavori pubblici 21/11/2012 - Tempi certi per il rifacimento del ponte sul fiume Ete abbattuto dalla piena di marzo 2011. Ad aggiudicarsi la gara di rifacimento del ponte, situato in contrada Cancello, è la ditta Celi Costruzioni Srl di Piane di Falerone.

“Ci eravamo impegnati su questo fronte come amministrazione comunale e come consiglio – ha sottolineato Luigi Montanini, assessore ai Lavori Pubblici - finalmente si apre concretamente la procedura mediante l’assegnazione dell’appalto”. Per i lavori si è optato per una gara integrata, in cui a redigere il progetto esecutivo sarà la stessa impresa. Fra i requisiti della gara anche il miglior tempo per la realizzazione dell’opera.

“Davanti a noi abbiamo tempi certi per soddisfare l’impegno preso – ha evidenziato l’Assessore – esiste un disagio per i residenti e gli imprenditori della sponda sud costretti a percorrere strade alternative non sempre agevoli”. Dopo la verifica dei requisiti, per la quale sarà necessario un tempo massimo di 30 giorni, si arriverà al contratto intorno ai primi di gennaio. A quel punto la ditta avrà a disposizione 30 giorni di tempo per stilare, in associazione con uno studio professionale, il progetto esecutivo che dovrà poi essere approvato dal Comune. L’opera di rifacimento dovrà essere completata in 72 giorni.

“Per l’alluvione abbiamo ricevuto fondi inferiori rispetto a quanto richiesto – ha spiegato Nella Brambatti, Sindaco di Fermo – è stato risarcito il 75 per cento e quest’opera non è rientrata nell’emergenza. Ora l’opera, finanziata e appaltata, è stata vincolata a tempi ristretti di realizzazione”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-11-2012 alle 18:33 sul giornale del 22 novembre 2012 - 3161 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Gka