Civitanova: Il ristorante 'Osteria del Mare' di Marina Palmense riconosciuto col premio Perini

18/11/2012 - Cinque i riconoscimenti culinari che venerdí sera sono stati consegnati a Palazzo Sforza, nell’ambito del Premio Perini. La manifestazione è stata creata sette anni fa dalle Delegazioni delle Marche dell’Accademia italiana della cucina in onore di Vincenzo Perini, personalità di spicco all’interno dell’Accademia stessa, associazione per la quale ricoprí anche il ruolo di delegato regionale ma anche come politico civitanovese, Perini fu infatti vice-sindaco oltre che capo-gruppo della DC .

Il premio è andato a cinque ristoranti marchigiani che nel corso del 2012 si sono distinti per aver valorizzato i piatti della tradizione marinara dell’Adriatico e in particolare del brodetto: “La Liscia da Ori” di Fano, “Palmino” di Grottammare, “Osteria del mare” di Marina Palmense, “Sara” di Sirolo e “Cimadamore” di Civitanova Marche.

L’incontro in sala Giunta è servito anche a fare il punto sulla situazione della ristorazione e del mondo della pesca, il delegato dell’Accademia di Macerata, Ugo Bellesi, ha evidenziato le difficoltà di garantire pesce fresco dell’Adriatico, che diventa sempre più povero di risorse ittiche, per cui sono sempre più massicce le importazioni dall’estero. Il dibattito si è poi allargato alla problematica turistica legata alla gastronomia e alla necessità di rilanciare il brodetto come motivo di attrazione per i buongustai.

“Sosterremo sempre questo genere di iniziative – ha commentato il sindaco Tommaso Corvatta – la cultura del cibo non è solo un modo di elevare il proprio gusto, in altrnativa al semplice saziarsi, ma anche un determinato tipo di cultura che puó fare la differenza nell’economia cittadina”. Particolarmente interessante il dibattito sulle origini del brodetto che ha delineato in questo piatto l'essenza della vera cultura marinara dei diversi porti italiani.








Questo è un articolo pubblicato il 18-11-2012 alle 19:20 sul giornale del 19 novembre 2012 - 864 letture

In questo articolo si parla di attualità, civitanova marche, Ugo Bellesi, ivo costamagna, elisa tomassini, tommaso corvatta, premio perini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Gbj