Successo a Fermo per la IX Giornata Nazionale del Trekking Urbano

2' di lettura 30/10/2012 - Sabato 27 ottobre si è tenuta a Fermo la IX Giornata Nazionale del Trekking Urbano che ha visto la partecipazione di ben 34 città d’Italia. Una nuova forma di turismo sostenibile, in grado di unire sport e cultura, fatta di lente passeggiate che toccano monumenti, punti panoramici e altri luoghi d’interesse, un modo alternativo per riscoprire le nostre città d’arte attraverso itinerari guidati capaci di valorizzare la tradizione e la cultura locali.

Il tema scelto per l’evento, “Dame, cavalieri, uomini di Chiesa: potere e religione a Fermo”, è stato l’occasione per rivivere il passato della città e le vicende di alcuni personaggi che ne hanno segnato la storia, anche attraverso l’apprezzata lettura di passi letterari e frasi celebri, testimonianza inequivocabile di una realtà viva e pulsante nei secoli.

L’itinerario, lungo circa 2,5 km e con un tempo di percorrenza superiore alle 3 ore, è stato seguito da circa 150 persone (distribuite tra i due diversi turni della mattina e pomeriggio), condotte alla scoperta di Fermo dalle guide abilitate Alessandra Ferracuti e Sabina Salusti. Un evento in continua e costante crescita, in grado di richiamare non solo gli abitanti di Fermo e del fermano ma anche turisti provenienti dall’Abruzzo e da altre province marchigiane: 30 le presenze in più rispetto all’edizione primaverile e molte le persone che hanno deciso di tornare, profondamente colpite dalle bellezze della città e dalla possibilità di unire benessere fisico e crescita culturale.

Le condizioni meteorologiche non hanno intaccato minimamente lo spirito dei presenti, i quali sono stati ripagati dei loro sforzi con la possibilità di visitare la Biblioteca Comunale e osservare da vicino alcuni dei suoi tesori, come il Libro delle Ore di Maria Cristina di Svezia, il trattato liturgico De Arte Muriendi, nonché alcuni bozzetti dell’architetto Carducci.

Soddisfazione da parte dell’Assessore al Turismo Manuela Marchetti che ha dichiarato: «Si sta affermando un modo diverso di scoprire le piccole storie meno conosciute che si intrecciano con la grande storia: ne è un esempio la vicenda di Oliverotto, riportata addirittura nel Principe di Machiavelli. Quella del Trekking Urbano è una formula che ha riscontrato il gradimento del pubblico e che va nella direzione del turismo sostenibile e della mobilità dolce, due obiettivi che stanno molto a cuore all’Amministrazione».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-10-2012 alle 19:34 sul giornale del 31 ottobre 2012 - 876 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Fxd





logoEV
logoEV