Porto Sant'Elpidio: sequestrati 4 mila capi di abbigliamento contraffatti, denunciato un 50enne

contraffazione generico 1' di lettura 12/10/2012 - Oltre 4 mila capi di famose griffe contraffatti e 50 mila prodotti cinesi ritenuti pericolosi per la salute in quanto non conformi alla normativa italiana sono stati sequestrati giovedì dai militari del Nucleo di Polizia Tributaria, nel corso di due distinte operazioni.

Si tratta di capi di abbigliamento recanti i noti marchi di griffe contraffatti come Moncler, Ralph Lauren, Fred Perry e Polo. In particolare sarebbero state sequestrate magliette a manica corta.

Pertanto un cinquantenne di Porto Sant’Elpidio è stato denunciato per aver messo in vendita il materiale contraffatto.

In una distinta operazione sono stati sequestrati 50 mila prodotti cinesi non in regola con la legislazione italiana in materia di sicurezza prodotti ed informazioni necessarie per il consumatore. Nello specifico i militari, che hanno segnalato il responsabile dell’attività commerciale per le violazioni, hanno sequestrato pupazzi di plastica, modellini, palloni gonfiabili, carte da gioco, articoli per ufficio, cancelleria, calcolatrici, materiale elettrico ed elettromagnetico, casalinghi e luci natalizie.






Questo è un articolo pubblicato il 12-10-2012 alle 00:41 sul giornale del 12 ottobre 2012 - 1208 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Sudani Alice Scarpini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ERh





logoEV