Alla Fiera del Riso di Isola della Scala un tavolo comune per le eccellenze di quattro regioni

enogastronomia 2' di lettura 11/10/2012 - Un tavolo comune per promuovere le eccellenze enogastronomiche, turistiche e manifatturiere di alta gamma, tra realtà locali italiane collocate al di fuori dei grandi circuiti, che condividono una strategia di sviluppo basata sui valori dell'identità e del saper fare.

Questo, in sintesi, l’esito di un incontro svoltosi in occasione di Risitaly, Fiera del Riso di Isola della Scala (VR), che ha visto Comune di Fermo e Tipicità confrontarsi con i rappresentanti di territori appartenenti a Piemonte, Friuli Venezia Giulia e Veneto. Si lavorerà in rete, ciascuna apportando le proprie competenze ed esperienze, per creare opportunità di promozione e commercializzazione in Italia e all'estero, partecipare alle rispettive manifestazioni ed accedere ai fondi comunitari. Già nelle prossime settimane, le realtà partecipanti proporranno un calendario di eventi per avviare un’azione coordinata di promozione.

Questo importante accordo, fa seguito a quello già siglato tra Isola della Scala e Fermo, nel corso della precedente edizione della Fiera del Riso. Un sodalizio che, peraltro, ha già dato i suoi frutti attraverso una serie di iniziative che, nel corso dell’anno, sono state promosse congiuntamente. All’incontro hanno partecipato il Sindaco di Fermo, Nella Brambatti e l’Assessore al Turismo, Manuela Marchetti, insieme al management di Tipicità.

“Abbiamo sviluppato un piano di collaborazioni, già avviato con Isola della Scala, allargandolo ad altre realtà del Piemonte e alla provincia di Gorizia” ha dichiarato il Sindaco di Fermo, Nella Brambatti. “L’intento è quello di ampliare le opportunità di promozione e valorizzazione reciproca tra soggetti che hanno a cuore la qualità dell’offerta complessiva dei loro territori, dall’enogastronomia al turismo, e che non risultano omogenei ai principali circuiti turistici.”

Grande interesse ha suscitato l’area di accoglienza del Fermano, realizzata in collaborazione con Camera di Commercio di Fermo e STL Marca Fermana, all’interno della “Fiera del Riso”. Una manifestazione, quest’ultima, giunta alla 47ª edizione, che può contare sull’enorme bacino di pubblico del nord-est, stimabile tra i 4 ed i 5 milioni di persone. Suggestive immagini e produzioni di alta gamma del nostro comprensorio hanno rappresentato lo scenario privilegiato per il concorso “Vinci un weekend del Fermano”, al quale hanno partecipato circa duecento persone, con le quali sarà ora possibile stabilire un “filo diretto” finalizzato a realizzare una costante informazione sulle proposte turistico-culturali del territorio. Spazio anche per gli operatori del food di casa nostra che, nell’ambito di apposite postazioni, hanno proposto al grande pubblico salumi, formaggi, olive fritte e vini. Tutto, naturalmente, Made in Marche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-10-2012 alle 00:30 sul giornale del 11 ottobre 2012 - 2926 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ENI





logoEV
logoEV