Anche i musei di Fermo aderiscono alle Giornate Europee del patrimonio

comune di fermo 1' di lettura 24/09/2012 - Anche quest’anno, com’è ormai tradizione, sabato 29 e domenica 30 settembre i Musei Civici di Fermo aderiranno alle GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO promosse dall’Unione Europea e dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Gli obiettivi delle giornate sono quelli di sensibilizzare i cittadini europei alla ricchezza e alla diversità culturale, creare un clima ideale per fare accettare il ricco mosaico delle culture europee e favorire una maggiore tolleranza, sensibilizzando il grande pubblico e il mondo politico alla necessità di proteggere il patrimonio culturale. Con l’ingresso gratuito nei luoghi d’arte e i molti eventi organizzati, si vuole permettere ai cittadini di scoprire liberamente i musei, offrendo lo spunto per una riflessione sulle origini della loro storia.

I Musei di Fermo proporranno, per l’occasione, la visita guidata gratuita “Et in arcadia… sogno. Tra simboli e misteri nella pittura del ‘600, da Guercino a Poussin” che si svolgerà alle ore 17.30 a Palazzo dei Priori. Un percorso d’interazione tra i visitatori e le opere d’arte che quest’anno figura tra gli eventi di punta segnalati dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali. “La passione di una vita - Silvio Zavatti” è, invece, il titolo della visita guidata gratuita che, sempre a Fermo, alle ore 15.30 di sabato 29 e di domenica 30 settembre, si svolgerà a Villa Vitali. Guida speciale in questo caso sarà la Direttrice del Museo Polare “Silvio Zavatti” in persona, la dott.ssa Maria Pia Casarini. Tutti gli interessati sono pregati di prenotare la propria visita allo 0734-217140 o all’indirizzo e-mail museidifermo@comune.fermo.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2012 alle 21:27 sul giornale del 25 settembre 2012 - 842 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Ea7





logoEV
logoEV