Settembre Pedagogico, al via gli appuntamenti

5' di lettura 13/09/2012 - Si apre martedì 18 settembre il calendario del “Settembre Pedagogico”, un progetto voluto dal Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti di Fermo e dal CIDI nazionale, sostenuto dalla Provincia di Fermo, dai Comuni di Fermo, Grottazzolina, Monte Urano, Porto San Giorgio, Porto Sant’Elpidio e Sant’Elpidio a Mare, dagli Istituti Scolastici del territorio, dall’Istituto per la Storia del Movimento di Liberazione delle Marche Alto Piceno di Fermo, dalla Comunità Volontari per il Mondo e dall’IRIS (Insegnamento e Ricerca Interdisciplinare in Storia).

Un’iniziativa di grande importanza, tiene a sottolineare l’Assessore provinciale Giuseppe Buondonno, alla luce dei continui cambiamenti e dei problemi che negli ultimi anni hanno riguardato il sistema scolastico. L’obiettivo, infatti, è quello di riportare l’attenzione sulla scuola, valorizzando e consolidando le collaborazioni e le intese tra gli Enti locali e gli stessi istituti scolastici.

“Abbiamo voluto raccogliere la proposta del CIDI - prosegue Buondonno - per avviare una riflessione su come si sta trasformando la scuola italiana, oltre che per raccontare alla società civile come, nonostante le enormi difficoltà legate a tagli e a politiche di razionalizzazione sbagliate, la stessa scuola continui a produrre, a sperimentare esperienze complesse e ad avere a cuore il percorso di formazione e di dei giovani.
Da parte nostra, voglio rimarcarlo, non c’è mai stata l’intenzione di organizzare l’ennesimo festival ma piuttosto di dare forma ad un serio momento di confronto tra i vari soggetti protagonisti, perchè crediamo che si debba tornare ad investire con urgenza su scuola e sapere.
E’ evidente che il modello di scuola che vogliamo proporre è, in qualche modo, un punto di riferimento per il modello di Paese, per una società cioè che provi a garantire un futuro a generazioni alle quali, soprattutto negli ultimi anni, è sembrato volerlo togliere o negarlo, non garantendo alcuna prospettiva concreta o quel minimo di certezze che può servire per costruire la propria vita in termini formativi”.

Ricco il programma degli incontri del “Settembre Pedagogico”. “C’è un appuntamento particolarmente significativo - spiega l’Assessore provinciale - con lo scrittore Lodoli e con il Professor Pincherle per ragionare su come cambiano nell’età digitale i processi di apprendimento dei giovani e dei ragazzi e per riflettere con gli insegnanti, ed in qualche modo con i genitori e con i ragazzi stessi, sull’impatto delle nuove tecnologie sugli stili di vita.
Abbiamo anche chiamato Goffredo Fofi per presentare il suo ultimo libro, che si intitola “Salvare gli innocenti. Una pedagogia per i tempi di crisi”, focalizzato su come la scuola e la formazione possano salvare le generazioni che verranno da questo dominio della banalità e della superficialità.
Un’iniziativa alquanto significativa sarà quella con Mario Ambel, direttore della rivista del CIDI “Insegnare”, anche perché questo è l’anno in cui, di fatto, è entrata in vigore la verticalizzazione della scuola di base a cinquant’anni dall’introduzione della scuola media unica.
Ancora una volta, siamo di fronte ad una riforma che si è fatta più per ragioni finanziarie che non per motivi didattici e pedagogici. Noi, invece, pensiamo che la scuola viva di metodi e contenuti e, anche per questo motivo, abbiamo organizzato una mostra a Villa Vitali su una serie di attività che fanno le scuole del nostro territorio, nonostante le difficoltà note.
Concludiamo con un confronto di docenti, studenti e presidi con Alba Sasso, Assessore all’Istruzione della Regione Puglia, per tanti anni Presidente nazionale del CIDI, quindi uno dei punti di riferimento nelle battaglie per una seria riforma della scuola”.

IL PROGRAMMA

Martedì 18 settembre
ore 17.30 - FERMO, Villa Vitali
Inaugurazione Mostra delle Esperienze Didattiche. Dalla Scuola di Base alle Superiori
Introduzione: Giuseppe Buondonno (Assessore Cultura, Pubblica Istruzione - Provincia di Fermo) e Carla Capesciotti (Presidente CIDI – Fermo)
Interviene: Giuseppe Bagni (Presidente Nazionale del CIDI)

Apertura Mostra:
DAL 18 AL 28 SETTEMBRE
lunedì, mercoledì, venerdì ore 9.00 – 12.30 e 15.30 – 18.00
martedì, giovedì ore 9.00 – 12.30
sabato ore 15.30 – 18.00
domenica e festivi ore 15.30 – 19.00
Ingresso libero

Mercoledì 19 settembre
ore 17.30 - PORTO SAN GIORGIO, Sala Imperatori
“Insegnare storia oggi. Un approccio per competenze”
Relatore: Maurizio Gusso (Presidente IRIS – Insegnamento e Ricerca Interdisciplinare in Storia)
In collaborazione con l’ISML di Fermo

Venerdì 21 settembre
ore 17.30 - MONTE URANO, Sala Riunioni del Comune
“A 50 anni dall’istituzione della scuola media unica”
Relatore: Caterina Gammaldi (CIDI Nazionale, membro del Consiglio Nazionale della Pubblica Istruzione)
“Il curricolo verticale. Dalla scuola di base al biennio”
Relatore: Mario Ambel (Direttore della rivista “Insegnare” del CIDI Nazionale)

Sabato 22 settembre
ore 17.30 - FERMO, Sala dei Ritratti
Goffredo Fofi presenta il suo libro “Salvare gli innocenti” (Edizioni “La Meridiana”)

Lunedì 24 settembre
ore 15.30 - GROTTAZZOLINA, Sala Consiliare
“Il museo, luogo della didattica. Le esperienze e le proposte della rete museale del fermano”
A cura di: Soc. Coop. “Sistema Museo”; Associazione culturale “Minerva”; Comune di Monterubbiano; Soc. Coop. “Il Chirocefalo”; Società “D&P Turismo e Cultura”
“Laboratorio di lettura aperto all’idea di cittadinanza”
A cura di: Marco Moschini (scrittore)

Martedì 25 settembre
ore 17.30 - PORTO SANT’ELPIDIO, Villa Murri
“Una scuola aperta all’incontro tra culture, per una cittadinanza mondiale”
Introduce Mina Viscione (Dirigente Scolastica)
Relatori: Giovanna Cipollari (CVM Marche), Davide Guidi (Università della Pace – Marche)
In collaborazione con il CVM

Giovedì 27 settembre
ore 17.30 - SANT’ELPIDIO A MARE, Auditorium Giusti
“I processi di apprendimento nell’era del digitale”
Relatori: Marco Lodoli (scrittore), Maurizio Pincherle (neuropsichiatra dell’infanzia)

Venerdì 28 settembre
ore 17.30 - FERMO, Sala Dei Ritratti
“La scuola nella crisi globale”
Saluto: Marco Luchetti (Assessore Formazione professionale ed orientamento, Diritto allo studio, Istruzione – Regione Marche)
Insegnanti, dirigenti scolastici, studenti, genitori, amministratori locali intervistano Alba Basso (Assessore Diritto allo studio e formazione – Regione Puglia)

In collaborazione con gli Istituti Scolastici della Provincia di Fermo

INFO:
Assessorato Cultura e Pubblica Istruzione – Provincia di Fermo
Tel: 0734.232245 – 204 – 246
Fax: 0734.232264
www.provincia.fm.it






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2012 alle 17:39 sul giornale del 14 settembre 2012 - 1174 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, provincia di fermo, Settembre Pedagogico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DNh





logoEV
logoEV