Riapertura della stagione venatoria, il punto dell'assessore Marinangeli

Marinangeli 1' di lettura 13/09/2012 - In occasione della riapertura della stagione venatoria, desidero rivolgere un saluto a tutti i nostri cacciatori. Un saluto che vuole essere anche un richiamo alle importanti norme di sicurezza e di rispetto delle normative vigenti e, soprattutto, dell’ecosistema del nostro territorio.

In questi anni la Provincia di Fermo, ed in particolare tutto il personale del Settore competente, ha sempre lavorato affinché l’attività venatoria fosse incanalata proprio lungo questo duplice binario: ne sono una riprova i numerosi incontri con i vertici regionali, ed in particolare con l’ATC FM1 e con tutte le associazioni venatorie che saluto e ringrazio per il lavoro svolto.

A questo si aggiungono l’impegno per la prossima attivazione del nuovo Piano Faunistico Venatorio e le tante iniziative rivolte al controllo ed alla produzione di selvaggina autoctona. Un ringraziamento anche agli agenti della Polizia Provinciale che con grande passione e professionalità controllano il territorio e garantiscono sicurezza e legalità.

Ritengo, infine, che, oltre a mantenere la sinergia fin qui posta in essere da tutti i soggetti protagonisti, vada perseguito un corretto equilibrio affinché questa pratica possa conservare la propria sostenibilità, senza arrecare danno all’ambiente e alle sue infinite e preziose dinamiche.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-09-2012 alle 17:36 sul giornale del 14 settembre 2012 - 1545 letture

In questo articolo si parla di caccia, politica, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DNg