Anno scolastico, l'augurio del sindaco

studente scuola generico 2' di lettura 11/09/2012 - Il Sindaco di Fermo ha inviato una lettera di augurio ai dirigenti delle Scuole di Fermo, al corpo docente e agli alunni salutando l’avvio del nuovo anno scolastico. Mercoledi, insieme agli assessori, il primo cittadino visiterà varie realtà scolastiche del Comune portando i saluti dell’Amministrazione Comunale

L’occasione della riapertura del nuovo anno scolastico mi consente di porgere un doveroso saluto ai dirigenti scolastici, al personale docente e non docente, agli studenti e alle famiglie, e condividere insieme a loro alcune riflessioni.

La Scuola rappresenta un periodo di crescita fondamentale, che va affrontato con impegno dagli studenti, nella certezza che essi potranno contare su un sistema educativo che saprà arricchirli sotto il profilo culturale, prepararli al mondo del lavoro e, soprattutto, formarli come futuri cittadini.
La qualità della formazione si sostanzia anche nella qualità dei luoghi in cui essa viene esercitata, in questo senso, tra le priorità che questa Amministrazione Comunale ha inteso perseguire vi è e vi sarà la sicurezza nelle scuole.

Negli scorsi giorni abbiamo riaperto a Capodarco, completamente ristrutturata, la Scuola Elementare e Materna e numerosi interventi, grandi e piccoli, sono stati realizzati al fine di garantire sicurezza e cura delle strutture, dalla Scuola di Lido San Michele alla Scuola materna del Tirassegno, dalla Scuola Media di Torre di Palme al nido e materna di San Giuliano. Le prossime progettualità riguarderanno la Scuola di Salvano e la Scuola San Claudio di Campiglione.

Abbiamo garantito continuità, nel bilancio di previsione, ai progetti riguardanti l’istruzione, lo sport e quelle iniziative culturali che si rivolgono, in particolare, ai giovani, della città e del territorio, nella convinzione che sia opportuno promuovere momenti di crescita, anche al di fuori dei percorsi formativi classici, in sinergia con la Scuola, come nel caso del progetto “Cantiamo l’Opera”, rivolto alle elementari e medie inferiori, o “Scuola di Platea”, pensato invece per le superiori.

In questi mesi ho avuto occasione di incontrare personalmente tante classi degli istituti scolastici cittadini e ho cercato di mantenere vivo il dialogo con gli studenti e i docenti, con quel mondo che continua a rappresentare per me, anche per le mie scelte professionali passate, un punto di riferimento fondamentale.
Proprio per questo, sono pienamente consapevole del grande lavoro che attende i dirigenti, ma sono sicura che con la collaborazione di tutti i docenti e del personale non docente, sapranno essere garanti dell’alto percorso formativo che da sempre ha caratterizzato i nostri Istituti.

A loro, al personale tutto della Scuola, agli studenti e alle loro famiglie desidero rivolgere un caloroso augurio, a nome mio e dell’Amministrazione Comunale che rappresento, per uno proficuo anno scolastico, assicurando che troveranno sempre dialogo e sostegno da parte nostra e dell’intera Città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2012 alle 18:28 sul giornale del 12 settembre 2012 - 1174 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/DHP





logoEV
logoEV