S. Elpidio: le precisazioni del sindaco Terrenzi in merito al regolamento della raccolta rifiuti

rifiuti 1' di lettura 20/08/2012 - "Noi ci troviamo a rimediare alle mancanze dell’amministrazione comunale precedente in fatto di regolamento dei rifiuti".

In merito ad un recente intervento del Pd sulla raccolta dei rifiuti, in particolare per quanto riguarda le sanzioni da applicare a chi abbandona spazzatura per le strade, il Sindaco Alessio Terrenzi fornisce alcune precisazioni.

“L’idea di avere nel territorio rifiuti abbandonati lungo le strade non piace a nessuno – osserva il primo cittadino – ne’ al Pd ne’ agli attuali amministratori. Il Pd, però, dovrebbe raccontarla tutta in merito al regolamento sui rifiuti: tale regolamento avrebbe dovuto essere approvato in sede di approvazione del bilancio da parte degli amministratori precedenti (contestualmente con la raccolta porta a porta) eliminando, in quel modo, il regolamento vecchio.

Cosa, questa, che non è stata mai fatta. Il nuovo regolamento, da approvare al massimo entro il 31 di ottobre visto che la legge permette l’adeguamento entro tale termine, prevede sanzioni da applicare così come tutto ciò che disciplina il nuovo contratto con l’Ecoelpidiense. Ora questa amministrazione si trova a sanare gli errori compiuti da chi, avendo amministrato in precedenza, non ha fatto ciò che avrebbe dovuto.

Se il Pd fa notare che ci sono delle mancanze in fatto di sanzioni per i rifiuti abbandonati, dovrebbe anche precisare che se l’amministrazione comunale precedente avesse approvato il nuovo regolamento come avrebbe dovuto tutto ciò non si verificherebbe. Quanto, poi, alle aliquote della Tarsu per chi abita in campagna, ricordiamo al Pd che non vanno adeguate come tutti gli altri visto che lo sono già: dovrebbero ricordarlo bene, visto che sono stati proprio loro, nella precedente amministrazione, a prevederlo. Tanto era dovuto per chiarezza”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-08-2012 alle 17:29 sul giornale del 21 agosto 2012 - 1759 letture

In questo articolo si parla di rifiuti, politica, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CX8





logoEV
logoEV