S. Elpidio: segnalati episodi di tentati raggiri per i controlli sui cassonetti

vigili urbani 1' di lettura 13/08/2012 - Alcuni cittadini, e la stessa Ecoelpidiense, hanno segnalato negli ultimi giorni la presenza nel territorio comunale di alcune persone che chiedono di poter ispezionare i contenitori dei rifiuti a seguito di disposizioni impartite dal comune o dalla ditta appaltatrice.

“Quanto sta avvenendo è un vero e proprio raggiro – osserva a tal proposito il Comandante della Polizia Municipale, Magg. Stefano Tofoni – visto che il comune non ha autorizzato nessuno, al di fuori del personale dell’Ecoelpidiense che svolge il servizio di raccolta differenziata, ad effettuare controlli all’interno dei cassonetti”.

La cittadinanza è invitata a segnalare immediatamente fatti simili al Comando di Polizia Municipale o alla locale stazione dei Carabinieri fornendo, se possibile, tutti gli elementi utili per la successiva ricerca ed identificazione degli autori del fatto come targa di eventuali veicoli utilizzati, abiti, sesso, capelli, indumenti indossati etc.

“I controlli all’interno dei bidoncini della differenziata vengono effettuati esclusivamente dal personale dell’Ecoelpidiense – aggiunge il sindaco, Alessio Terrenzi – e nessun’altra persona ha titolo per effettuare controlli di alcun tipo. Chiedo massima collaborazione alla cittadinanza affinché vengano segnalati eventuali episodi di questo tipo”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-08-2012 alle 19:04 sul giornale del 14 agosto 2012 - 1213 letture

In questo articolo si parla di attualità, vigili urbani, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, Ecoelpidiense

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/COE





logoEV
logoEV