Et in Arcadia Ego: al via la mostra del Guercino

2' di lettura 03/08/2012 - Et in Arcadia Ego, straordinario capolavoro del Guercino, sarà esposto dal 4 agosto sino al 4 novembre a Fermo, nel Palazzo dei Priori, insieme ad un prezioso corredo di stampe antiche che riproducono le opere dell’artista conservate nel Gabinetto delle Stampe e dei Disegni della Biblioteca Civica.

Si tratta di una delle opere più importanti del genio artistico emiliano Francesco Barbieri (Cento, 1591 – Bologna, 1666), detto il Guercino per un difetto alla vista che lo colpì durante l’infanzia. Barbieri è stato uno dei protagonisti del Seicento italiano, attivo a Roma fra il 1621 e il 1623.

La fama dell’autore, la calda bellezza della materia pittorica e il mistero sospeso del soggetto fanno dell’opera Et in Arcadia Ego, eseguita intorno al 1618, uno dei quadri più apprezzati della pittura barocca. L’opera diventò elemento chiave del movimento culturale dell’Arcadia che conobbe il suo periodo di massimo splendore a Roma a metà del ‘600, alla corte di Cristina di Svezia.

Il dipinto, proveniente dalla Galleria Nazionale di Arte Antica di Palazzo Barberini, rimarrà esposto tutti i giorni di agosto, dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 20 con le aperture serali previste tutti i giovedì e dal 10 al 20 dalle ore 21 alle 24. Da settembre a novembre gli orari saranno invece dal martedì al venerdì, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 18; il sabato e la domenica, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19. Giorno di chiusura il lunedì.

“Questa straordinaria opportunità” ha sottolineato il Sindaco di Fermo, Nella Brambatti “è stata resa possibile grazie allo scambio di opere d’arte che abbiamo attivato con alcune realtà museali di primo piano tra cui la Galleria Nazionale di Palazzo Barberini. Inoltre il notevole patrimonio di stampe antiche presente nella nostra Biblioteca” ha proseguito la Brambatti “ci ha consentito di corredare la mostra con l’esposizione di alcune pregevoli riproduzioni dei capolavori del Guercino.”

La mostra è stata realizzata dal Comune di Fermo in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico-Artistico della Città di Roma e con la Galleria Nazionale di Palazzo Barberini, e grazie agli sponsor DACA e Sistema Museo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2012 alle 22:42 sul giornale del 04 agosto 2012 - 1656 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, mostra del Guercino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Cu0





logoEV