S. Elpidio: ha preso il via la zona a traffico limitato in centro storico

zona a traffico limitato 3' di lettura 02/08/2012 - Da mercoledì primo agosto sono cambiate le regole per la circolazione veicolare in centro storico.

E’ stata introdotta, infatti, una zona a traffico limitato, dalle ore 20.30 alle ore 24.00, per il periodo compreso dal primo agosto al 2 settembre in piazza Matteotti ed in piazza Gramsci ad esclusione degli spazi riservati ai residenti.

Inoltre, è stata istituita l’isola pedonale dalle 00.00 alle 24.00 di tutti i giorni feriali e festivi, in Corso Baccio ed in Piazza Battisti. I divieti di sosta e di transito riguardano tutte le categorie di veicoli, ad esclusione di quelli a servizio di diversamente abili, veicoli di soccorso, forze di polizia o diversamente autorizzati muniti di apposito pass rilasciato dal Comando di Polizia Municipale.

“Come avviene per tutti i cambiamenti – osserva il Sindaco Alessio Terrenzi – ci possono essere dei disagi ma sono convinto che, pian piano, ci si abituerà all’idea e ci si comporterà di conseguenza”. Nei giorni scorsi è stata apposta un’adeguata segnaletica, la Polizia Municipale ha iniziato nei giorni scorsi a fornire adeguata comunicazione delle novità e mercoledì sera, prima serata con le nuove regole, alcuni agenti della Polizia Municipale hanno presenziato nei punti interessati dal divieto per prevenire infrazioni ed aiutare gli automobilisti ad adeguarsi alle nuove regole.

Agenti che hanno fornito informazioni dettagliate a quanti hanno avuto il bisogno di chiarimenti. Per andare incontro alle esigenze dei commercianti del centro storico sono state istituite delle aree di carico e scarico: una presso l’ex Madonna delle Carceri, una nei pressi di piazza Matteotti a ridosso della sede della Sem Servizi ed, ancora, in piazzale Manlio. L’idea di fondo non è certo quella di blindare il centro storico per creare difficoltà e non è un provvedimento adottato con superficialità – aggiunge il primo cittadino – abbiamo avuto il coraggio di fare una scelta e sulla base della sperimentazione attuata, perché lo ricordo, sarà una sperimentazione fino al 2 settembre, faremo le dovute considerazioni anche dopo un confronto con i commercianti e con la cittadinanza tutta”.

Con i commercianti è stato fissato un incontro per il 28 di agosto e seguirà un’assemblea con la cittadinanza. “L’istituzione della ZTL è un primo passo verso il rilancio complessivo del centro cittadino. E’ evidente che per la valorizzazione e rivitalizzazione del centro storico non basta limitare il traffico veicolare e favorire la presenza dei pedoni – prosegue il sindaco – ma si tratta di una prima tappa a cui seguirà un ampio confronto con la cittadinanza in merito al futuro del centro storico per confrontare le nostre idee ed accogliere i suggerimenti che arriveranno”.

L’istituzione dell’isola pedonale lungo corso Baccio, di fatto, poco cambia rispetto alla situazione collegata all’esistenza del cantiere. “Fino al termine dei lavori, di fatto, le auto non avrebbero potuto comunque circolare in centro storico – sottolinea il primo cittadino – e con l’istituzione dell’isola pedonale, di fatto, ciò che cambia è il fatto che la situazione viene regolamentata. Abbiamo ritenuto il periodo feriale, anche per via della concomitanza con il cantiere, fosse il periodo migliore per fare una prova: da qui la necessità di adottare subito il provvedimento.

Credo che quella di istituire un provvedimento di questo tipo, seppur in via sperimentale, sia comunque una scelta coraggiosa che andava fatta – aggiunge il sindaco Terrenzi – e solo chi non fa scelte non viene criticato. Nel mio programma elettorale avevo indicato chiaramente la volontà di provvedere in tale senso ed ora siamo all’attuazione. Sono certo che il centro storico trarrà vantaggio dalla minore presenza di auto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-08-2012 alle 17:59 sul giornale del 03 agosto 2012 - 4960 letture

In questo articolo si parla di attualità, ztl, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, zona a traffico limitato

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/CqD





logoEV
logoEV