S. Elpidio: al via la 38esima edizione dell'Accademia Organistica Elpidiense

2' di lettura 27/07/2012 - "Nella Chiesa latina si abbia in grande onore l’organo a canne, strumento musicale tradizionale, il suo suono è in grado di aggiungere un notevole splendore alle cerimonie della chiesa, e di elevare potentemente gli animi a Dio e alle cose celesti": è quanto scritto nella Sacrosanctum Concilium, una delle quattro costituzioni del Concilio Vaticano II.

E “Magno in honore habeatur” è il titolo della XXXVIII edizione dell’Accademia Organistica Elpidiense, la prima rassegna concertistica d’organo delle Marche, quella che ha aperto la strada alla valorizzazione non solo della musica, ma anche del ricchissimo patrimonio organario delle Marche. A presentare il prestigioso programma, venerdì mattina, assieme al presidente dell’Accademia Giovanni Martinelli, anche l’assessore alla cultura Monia Tomassini e il M° Marco Sollini.

Martinelli, nello scendere nei dettagli del programma, ha sottolineato in particolare la collaborazione con il Festival “Armonie della sera” ed ha ricordato come, seppur in un periodo di particolari ristrettezze economiche, si sia fatto un grande sforzo per mantenere alta la qualità della manifestazione. L’assessore Monia Tomassini, da parte sua, nel portare i saluti dell’amministrazione comunale, ha voluto ringraziare Giovanni Martinelli per l’impegno profuso di anno in anno per offrire iniziative di prestigio per la città.

Nel dettaglio del programma: quattro concerti nei quattro venerdì di agosto, come tradizione, nella Basilica di Santa Maria della Misericordia, custode di due gioielli del ‘700, il Nacchini del 1757 e il Callido del 1785. Un altro Callido, la grande op. 22, terrà a battesimo nella Perinsigne Collegiata l’edizione 2012 venerdì 3 agosto: per il concerto d’apertura, l’ensemble Gli ArchiMisti, solisti dell’Orchestra Filarmonica di Roma saranno in un originale concerto con il giovane organista molisano Davide Mariano. In programma anche musiche di Respighi e Hindemith.

Il secondo appuntamento, venerdì 10, nasce dalla collaborazione con il Festival “Armonie della sera”, all’interno del quale è il concerto del duo Marco Braito (prima tromba dell’Orchestra sinfonica nazionale della Rai) Omar Caputi (organo). Beppino Delle Vedove terrà il tradizionale concerto per organo solo venerdì 17 agosto, mentre la chiusura sarà dedicata alla memoria del poeta Antonio Santori – protagonista della vita culturale del Fermano – a cinque anni dalla prematura scomparsa. Concerterà il duo Luca Scandali (organo) Pamela Lucciarini (soprano).

Tutti i concerti ad ingresso gratuito, senza possibilità di riservare posti. Nel chiudere la presentazione dell’evento, il M° Sollini ha ricordato il conferimento a Giovanni Martinelli, presidente dell’Accademia Organistica, del Premio “Una vita per la Musica” 2012. Premio accolto con grande soddisfazione da tutta l’Accademia.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2012 alle 18:45 sul giornale del 28 luglio 2012 - 643 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, Accademia organistica elpidiense

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Cby





logoEV
logoEV