Un nuovo roseto a Villa Vitali per 'non dimenticare'

1' di lettura 26/07/2012 - Sabato 28 luglio i giardini di Villa Vitali, a Fermo, ospiteranno una singolare iniziativa.

Si tratta di “Indimenticabili, Rose&Herbs”, un percorso per immagini e sensazioni incentrato su rose ed erbe. I giardini della Villa sono stati infatti impreziositi con roseti in cui sono ospitate specie di antica origine, meno note ed utilizzate, come la Cartier o la setigera, donate dal Museo Giardino della Rosa Antica di Serramazzoni (Modena).

Le erbe invece provengono da coltivazioni della Forestale delle Marche e da altre donazioni. Il progetto è stato promosso, con il sostegno ed il patrocinio del Comune di Fermo, dal Museo della Pipa, “Nicola Rizzi”, e dall’Associazione Caracult. Nell’idea dei promotori ogni rosa dovrà accostarsi ad un personaggio da “non dimenticare”, in particolare artisti, artigiani, studiosi, esploratori marchigiani.

“Abbiamo accolto con entusiasmo questa proposta” sottolinea il Sindaco Brambatti “perché va nella direzione di valorizzare il già ricco patrimonio floreale della nostra città, in luogo davvero molto suggestivo com’è Villa Vinci.”

L’appuntamento è per sabato 28 luglio alle ore 18, con gli interventi di Giuseppe Capriotti, dell’Università di Macerata, Lida Di Iorio, dell’associazione Caracult, e Noris Rocchi, dell’Associazione Alvaro Valentini. A seguire verrà offerto a tutti i partecipanti un aperitivo fiorito.

Per informazioni: 3332915269






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2012 alle 19:15 sul giornale del 27 luglio 2012 - 647 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, villa vitali, roseto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/B8V





logoEV
logoEV