S. Elpidio: conto alla rovescia per 'Jump into the sky'

Jump into the sky 2' di lettura 26/07/2012 - Lo scorso anno fu un successo e quest’anno ci sono tutte le premesse per un successo ancora maggiore.

Giovedì 2 agosto, alle ore 21.30, lo stadio Mandozzi farà da scenario alla seconda edizione di “Jump into the sky”, esibizione motocross-quad freestyle. Ivan Zucconi, Samuele Dottori, Mattia Marinelli, Michele Rigo, Ales Rozman sono i cinque centauri pronti a tenere il pubblico con il fiato sospeso in uno spettacolo unico nel suo genere.

L’iniziativa è stata presentata giovedì mattina presso la sala del consiglio comunale alla presenza degli organizzatori – Galletti Domenico e suo figlio Gianluca – di Ivan Zucconi, del sindaco Alessio Terrenzi, dell’assessore allo sport Stefano Ravagnani e del consigliere comunale Giuseppe Perini. Quest’anno la manifestazione assume un taglio internazionale vista la presenza dello sloveno Rozman che proporrà evoluzioni a bordo di un quad.

Il programma della serata prevede una serie di esibizioni a partire dalle 21.30 mentre nel pomeriggio saranno effettuate le prove. Sarà proprio sulla base dell’esito delle prove che verrà definito il programma delle esibizioni da proporre al grande pubblico.

Ad illustrare i dettagli della giornata è stato Gianluca Galletti. “Oltre alle prove nel pomeriggio – ha osservato – si potrà anche contare su dei punti ristori per cui chi volesse fermarsi per cena potrà farlo, fermo restando che l’inizio dell’esibizione vera e propria è alle 21.30”.

La manifestazione sarà ripresa delle telecamere di Sky e supportata dalla collaborazione del Vespa Club Sant’Elpidio a Mare che si è adoperata per la vendita di biglietti di una lotteria i cui numeri vincenti saranno estratti a margine dell’esibizione.

“Siamo orgogliosi di avere questa manifestazione nel nostro territorio – ha osservato il sindaco, Alessio Terrenzi – e sono certo che sarà un successo ancor più di quanto non lo sia stato in passato. Ringrazio la famiglia Galletti per aver voluto organizzare una serata di questo tipo nel nostro territorio e ricordo che l’amministrazione comunale ha solo messo a disposizione la struttura e il lavoro degli uffici”.

Gli ha fatto eco l’assessore Stefano Ravagnani che si è detto “…entusiasta di una iniziativa di questo tipo – ha osservato – iniziativa giovane e dinamica proprio come questa nuova amministrazione”. Ivan Zucconi, da parte sua, si è detto contento di poter tornare nel fermano dove, lo scorso anno, ha ritrovato tanto affetto ed un calore che non ha nulla da invidiare – seppur nelle dovute proporzioni – a quello ottenuto in piazza più prestigiose come la Piazza Rossa, dove si è esibito di recente.

“Quest’anno vorremmo dedicare questa edizione a nostra madre, Maria – ha concluso Domenico Galletti – che è scomparsa di recente. Fino all’ultimo ci è stata accanto, ha sempre sostenuto il nostro impegno e vorremmo dedicare a lei la serata”.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-07-2012 alle 18:41 sul giornale del 27 luglio 2012 - 598 letture

In questo articolo si parla di attualità, motocross, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare, jump into the sky

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/B8y