Atletica: la Tecno Adriatletica Marche verso la finale nazionale di prove multiple

2' di lettura 26/07/2012 - Buoni risultati per gli under 18 marchigiani ad Osimo (Ancona), che ha ospitato una manifestazione infrasettimanale di prove multiple.

Infatti l’atleta di casa Manuel Nemo, portacolori della Tecno Adriatletica Marche e vicecampione italiano indoor, ha chiuso l’octathlon allievi con 4974 punti, ad appena sei lunghezze dal primato regionale di categoria che appartiene da due stagioni a Leonardo Malatini (4980). Ecco i parziali di Nemo: 11”97 sui 100 metri, 6.55 nel lungo, 10.00 nel peso, 55”38 sui 400 metri per la prima giornata, quella di martedì, poi ha proseguito con 15”80 sui 110hs, 1.90 nell’alto, 37.95 nel giavellotto e infine 3’00”81 sui 1000 metri. Dietro di lui si segnala il miglioramento anche dei compagni di squadra Sasha Tirabassi, che si porta a quota 4870 (parziali: 12”60; 6.19; 11.32; 54”88; 15”98; 1.78; 35.10; 2’47”91), e Vittorio Santori, autore di uno score finale di 4526 (11”64; 5.96; 11.16; 55”45; 15”16; 1.65; 33.45; 3’29”25).

Grazie a questi punteggi, il terzetto della Tam compie un passo decisivo per la qualificazione alla finale nazionale del Campionato di società allievi di prove multiple, che si disputerà a Vicenza (8-9 settembre) con le migliori otto squadre in base ai risultati dell’anno. Nella classifica provvisoria il club marchigiano occupa attualmente il terzo posto, a pochi giorni dal termine del 31 luglio per il conseguimento delle prestazioni. La Tecno Adriatletica Marche è la società che riunisce Sangiorgese Tecnolift, Collection Sambenedettese, Atletica Osimo e Sacen Corridonia: “Un progetto ben rappresentato anche dalla diversa provenienza degli atleti di questo team di prove multiple - afferma Pasquale Del Moro, presidente Tam - visto che ne fanno parte Tirabassi, che è di Corridonia, e il sambenedettese Santori, oltre all’osimano Nemo”.

L’eptathlon allieve, nella due giorni al campo della Vescovara, è andato invece all’abruzzese Francesca Sciarretta (Atl. Gran Sasso) con 4113 punti, davanti alle marchigiane Sara Gigli (Atl. Recanati) a quota 2984, Alessia Marinucci (Tam) 2928, Ilaria Del Moro (Tam) 2863, Giulia Miraglia (Atl. Recanati) 2719, Genny Caporalini (Atl. Recanati) 2655, e Giuditta Baldinelli (Tam) con 2342 punti.






Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2012 alle 19:01 sul giornale del 27 luglio 2012 - 863 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, fidal marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/B8L





logoEV
logoEV