Il Parco della Rimembranza torna all’antico splendore

Parco della Rimembranza Fermo 1' di lettura 19/07/2012 - Da qualche giorno sono iniziati i lavori di sistemazione del Parco della Rimembranza.

Un intervento atteso da anni, visto lo stato di abbandono in cui versava uno dei luoghi simbolo della città. “Stiamo ricreando i percorsi originari, che ricopriremo poi con della ghiaia. Riqualificheremo gli ingressi e le sedute, doteremo il parco di una illuminazione adeguata e svilupperemo la qualità arborea delle piante” spiega l’Assessore all’Ambiente del Comune di Fermo, Elmo Tappatà, per il quale il Parco ha un significato particolare: “ricordo che il nome, Rimembranza, si lega alla memoria dei caduti fermani della prima guerra mondiale cui ogni albero era dedicato. Ridare dignità a questo Parco significa valorizzare il sacrificio di tutte quelle vittime.”

Tornando ai lavori, che si concluderanno entro pochi giorni, altro importante intervento è stato quello realizzato per le canalizzazioni dell’acqua piovana: “abbiamo dovuto regimentare le acque piovane” prosegue Tappatà “per evitare quegli smottamenti che hanno provocato, ad esempio, la rovinosa frana su Via del Teatro Antico.” Una volta conclusi i lavori sarà importante evitare gli atti di vandalismo che, purtroppo, già si sono verificati: “qualcuno ha già rotto e manomesso le lampade a ridosso del muro” commenta amareggiato Tappatà.

“Dobbiamo fare i conti anche con questo, con l’ignoranza e la stupidità di certe persone. Vorremmo affidarci, per mantenere bella questa città e non vanificare gli interventi di recupero in atto, non alla videosorveglianza ma al senso civico dei cittadini.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2012 alle 17:28 sul giornale del 20 luglio 2012 - 1593 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BPH





logoEV
logoEV