Porto San Giorgio: la Water Front Night illumina le Marche d’eccellenza

Waterfront night Porto San Giorgio 2' di lettura 12/07/2012 - Dall’Adriatico ai Sibillini, le Marche dei cinque sensi si sono date appuntamento, per un tramonto speciale, nella suggestiva cornice dell’area portuale di Porto San Giorgio.

L’occasione è stata la Waterfront night, evento concepito per presentare il programma di iniziative estive proposte a turisti e residenti dall’organizzazione di Tipicità, divenuto negli anni sempre più atteso ed ambito. Tanti i motivi d’interesse che hanno arricchito questa iniziativa dedicata al Made in Marche ed all’incontro enogastronomico tra mare e terra.

A fare da cornice, nella banchina del Porto, le reti dei pescatori, questa volta non cariche di pesci dell’Adriatico, ma dei simboli rappresentativi del Made in Marche: dalla calzatura al cappello, dalla pelletteria agli argenti. Sempre in banchina, innovative teche espositive refrigerate hanno consentito agli ospiti di degustare un fresco spumante marchigiano, ammirando contemporaneamente i simboli delle Marche d’Eccellenza.

La capacità innovativa del fashion marchigiano è emersa in tutta la sua carica, a suon di rock, con un defilée … sul molo, tra mare e terra. Atmosfere riprese da un dipinto “a quattro mani” realizzato da artisti locali, che ha immortalato le suggestioni di questa serata del buon gusto marchigiano.

Così è iniziata la Waterfront night dinanzi ad un numeroso parterre di imprenditori, rappresentanti istituzionali, opinion leaders e mass media, tutti insieme per salutare l’edizione estiva di Tipicità!

Presenti, tra gli altri, il giornalista del Touring Club Italiano, Luca Bonora, l’imprenditore Paolo Labardi dalla Svezia, Sara Cuccù di Loriblu, Graziella Ciriaci del Salumificio Cinque Ghiande, Stefano Luzi di Daca, Fabio Verdecchia della Tecnogeral, Andrea Maziali di Icas e Vincenzo Spinosi.

Tutte queste attrattive che le Marche sono in grado di offrire, saranno proposte, fino alla fine di agosto, nella suggestiva scenografia delle Piccole Cisterne Romane di Fermo, dove i visitatori avranno la possibilità di compiere un vero e proprio viaggio tra storia, gusto, tradizione e fashion, accompagnati dalle produzioni marchigiane di alta qualità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2012 alle 19:18 sul giornale del 13 luglio 2012 - 611 letture

In questo articolo si parla di attualità, cibo marche festival, tipicità estate

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ByF





logoEV
logoEV