S. Elpidio: impegno a tutto campo da parte della protezione civile elpidiense

Protezione Civile Sant'Elpidio a Mare 1' di lettura 11/07/2012 - Maurizio Zingarini, responsabile della Protezione Civile, è partito mercoledì per l’Emilia.

La Protezione Civile elpidiense torna, così, a portare il proprio sostegno e la propria attività a favore delle popolazioni terremotate. In precedenza altri due volontari sono stati in trasferta in Emilia.

Si tratta di Mariano Mosconi e Umberto Michetti che hanno prestato servizio volontario il mese scorso raggiungendo tutti gli altri volontari che si sono adoperati, provenienti da diverse zone d’Italia, per fare fronte alle necessità delle popolazioni colpite dal sisma. Ora è la volta di Maurizio Zingarini sarà a Massa Finalese fino a sabato prossimo.

L’assessore alla Protezione Civile, Gianluca Marcotulli, commenta favorevolmente la presenza dei volontari nelle zone colpite. “Il nostro comune è vicino ai popoli terremotati – ha osservato – e l’impegno della nostra Protezione Civile comunale nelle zone colpite dal sisma ne è un segno. Quando la nostra terra ha avuto bisogno di solidarietà, in occasione dei tragici eventi legati all’alluvione che tutti noi ricordiamo, siamo stati noi ad aver bisogno di aiuto. Ora noi siamo pronti a fare lo stesso con chi si trova in condizioni di difficoltà”.

Il sindaco, Alessio Terrenzi, coglie l’occasione per sottolineare come il numero dei volontari sia in crescita a livello territoriale.“La Protezione Civile vanta 12 nuovi volontari – aggiunge il sindaco– e ciò è segno della sensibilità degli elpidiensi oltre che della volontà di fare la propria parte impegnandosi in prima persona quando necessario. Non possiamo che esserne orgogliosi”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2012 alle 18:39 sul giornale del 12 luglio 2012 - 534 letture

In questo articolo si parla di attualità, Sant'Elpidio a Mare, Comune di Sant'Elpidio a Mare

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Bu6





logoEV
logoEV