Lo stilista Emiliano Pelosi convocato dai fratelli Avati per una nuova fiction su Rai1

2' di lettura 07/07/2012 - La professionalità, la sartorialità e l’esperienza ormai quarantennale dell’atelier “Dina Bengasi” hanno fatto nuovamente centro. Il designer Emiliano Pelosi titolare del laboratorio stilistico di Fermo è stato, infatti, contattato dai fratelli Avati per collaborare alla nuova fiction per Rai 1 dal titolo provvisorio “Un matrimonio”.

Dopo la collaborazione nell’ultimo film di Pupi Avati “Il Cuore grande delle ragazze” prosegue dunque, l’esperienza nel mondo del cinema e della televisione con uno dei maestri più illustri del panorama cinematografico italiano grazie a questo nuovo ingaggio per una fiction che vanta un cast stellare con nomi del calibro di Micaela Ramazzotti, Cristian De Sica, Catia Ricciarelli, Andrea Roncato, Flavio Parenti, Valeria Fabrizi, solo per citarne alcuni.

L’atelier Dina Bengasi realizzerà per le sei puntate della nuova fiction di Rai 1, girata negli studi di Cinecittà e probabilmente in onda a novembre, ben quattro abiti da sposa che verranno indossati dalle attrici: Micaela Ramazzotti, Marta Iagatti, Federica De Cola (Le Sorelle Fontana), Chiara Basile Fasolo.

Gli abiti si rifanno minuziosamente agli anni cinquanta e ottanta e sono capi di seta e pizzo interamente cuciti a mano con una linea severa e pulita tipica dell’epoca. Tessuti pregiati si intrecciano a ricami preziosi per dare vita ad un abito che diventa una vera e propria opera d’arte come tutti i capi, esclusivi ed unici, realizzati da Emiliano per le future spose.

L’atelier Dina Bengasi di Fermo conquista, dunque, un nuovo ed importante traguardo grazie alla professionalità e all’esperienza quarantennale che contraddistingue questo laboratorio di ricerca stilistica ormai storico per la città di Fermo e divenuto un punto di riferimento anche nel territorio circostante.

“Abbinare il nome di un’azienda ad un prodotto cinematografico o televisivo di alto livello – spiega Emiliano Pelosi – è molto importante per avere una risonanza a carattere nazionale. Le icone del cinema spesso lanciano mode e tendenze ed avere l’opportunità di vedere un mio abito indossato da un’attrice famosa è sicuramente un valore aggiunto, un ottima vetrina e un’occasione di visibilità. La riconferma di poter lavorare nuovamente con i fratelli Avati – continua Emiliano – è per me un onore ed è la testimonianza concreta che il nostro precedente lavoro è stato apprezzato. La passione e l’impegno è la stessa che mettiamo nella realizzazione degli abiti per le spose che ci scelgono, un ringraziamento particolare va al mio staff che con pazienza e dedizione mi segue per il raggiungimento di obiettivi sempre più ambiziosi”.

L’Atelier Dina Bengasi è un negozio storico del fermano. Aperto nel 1968, da ben 43 anni opera nel settore della moda sposi ed oggi grazie ad Emiliano, figlio di Dina Bengasi, che crea personalmente le nuove collezioni, è divenuto un punto di riferimento per quanti sono alla ricerca di eleganza, esclusività ed originalità.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2012 alle 16:50 sul giornale del 09 luglio 2012 - 3291 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, cinecittà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Bkt





logoEV
logoEV