Provincia: istituzione di una Stazione Unica Appaltante

Provincia di Fermo 2' di lettura 05/07/2012 - La Provincia di Fermo, attraverso le strutture ed il personale del Servizio Appalti e Contratti, ha istituito una Stazione Unica Appaltante coinvolgendo i Comuni, le Comunità Montane, i Consorzi e le Unioni di Comuni che operano sul territorio provinciale, i quali potranno aderire tramite una Convenzione aperta.

Attraverso questa istituzione, la Provincia intende sviluppare maggiormente la propria funzione di supporto e di consulenza a favore degli Enti locali, garantendo pertanto il perseguimento dei seguenti obiettivi:
- promuovere l’esercizio associato della funzione di stazione unica appaltante;
- aumentare l’efficacia e l’efficienza delle attività di realizzazione dei lavori e di approvvigionamento dei beni e servizi;
- offrire un servizio specializzato per accrescere l’efficienza del procedimento di approvvigionamento e limitare i contrasti tra operatori e stazione operante;
- permettere un’azione più efficace di monitoraggio, controllo e prevenzione rispetto a possibili interferenze di natura criminale e mafiosa.

Per quanto riguarda le somme assegnate alla Stazione Unica Appaltante da parte degli Enti aderenti, queste andranno a costituire un fondo per il funzionamento e la gestione della struttura e per la creazione di un portale informatico.
Fino ad oggi sono pervenute in tutto 15 adesioni da parte dei seguenti Comuni: Sant’Elpidio a Mare, Porto San Giorgio, Montegranaro, Grottazzolina, Falerone, Francavilla d’Ete, Monte Vidon Corrado, Ponzano di Fermo, Montottone, Monterinaldo, Monteleone, Montegiberto, Magliano di Tenna, Belmonte Piceno e Santa Vittoria in Matenano.
Al momento sono in via di definizione ulteriori adesioni.

“Questa iniziativa è l’ennesima dimostrazione dell’utilità della Provincia come Ente di governo di area vasta - sottolinea il Presidente Fabrizio Cesetti - a sostegno di tutte le realtà locali che, nel rispetto delle reciproche competenze e prerogative, possono collaborare per integrarsi a vicenda a vantaggio del territorio e dei suoi cittadini. Attraverso queste sinergie, quindi, la Provincia di Fermo caratterizza ancora una volta il proprio ruolo politico-amministrativo, sviluppando ulteriormente la funzione di supporto e consulenza a favore dei propri Comuni, in un ambito particolarmente complesso sotto il profilo gestionale come quello degli appalti pubblici.

I soggetti aderenti, sempre più numerosi, tramite la SUA potranno ottimizzare le risorse, ridurre i contenziosi, avere un valido sostegno amministrativo, semplificare gli adempimenti e le procedure, conseguire una maggiore qualità ed efficacia dell’azione amministrativa e, infine, garantire un maggiore rispetto della normativa in materia di sicurezza”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-07-2012 alle 18:55 sul giornale del 06 luglio 2012 - 868 letture

In questo articolo si parla di politica, fermo, provincia di fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Bgh