La Cavalcata dell'Assunta ad Ansbach per rinnovare il gemellaggio

cavalcata dell\'assunta 1' di lettura 04/07/2012 - Trasferta europea in programma nel fine settimana per la Cavalcata dell'Assunta.

Da venerdì fino a domenica, infatti, una delegazione della rievocazione storica fermana sarà ad Ansbach per rinnovare l'ormai tradizionale gemellaggio che lega Fermo alla città tedesca. Circa una ventina i figuranti che comporranno il corteo di rappresentanza e che porteranno, nel cuore della Baviera, uno spaccato della Fermo di sei secoli fa.

Ma le attività della Cavalcata per questo inizio di luglio non si fermano di certo qui. E’ infatti già iniziata, presso la Bocciofila Fermana del quartiere Tirassegno, la 29a edizione della Contesa del Pallino, lo storico torneo di bocce che quest’anno vede la partecipazione di nove contrade (unica assente la Contrada San Martino).

Inoltre il Consiglio di Cernita, sotto la guida dei vice presidenti Leonello Alessandrini e Remo Giacobbi, del presidente onorario Silvio Dionea e del regista Giovanni Nardoni (quest'anno affiancato da Oberdan Cesanelli, anch'egli in passato curatore della manifestazione), sta mettendo a punto gli ultimi preparativi per l'uscita di domenica a Lido Tre Archi, dove, a partire dalle 19, si terrà l'annuncio del Palio a residenti e turisti.

Il corteo sarà composto da circa 100 figuranti, tra cui spiccano, oltre al ricco gruppo cortese, gli sbandieratori di Contrada Pila, che presenteranno il loro spettacolo, e la bombarda di Contrada Fiorenza.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2012 alle 18:19 sul giornale del 05 luglio 2012 - 580 letture

In questo articolo si parla di attualità, ansbach, Cavalcata dell'Assunta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/BcC





logoEV
logoEV