Tirassegno: la pulizia dei giardini non è di competenza del Comune

comune di fermo 1' di lettura 03/07/2012 - Sulla vicenda dei giardinetti del Tirassegno e la loro mancata pulizia si segnala che l’area in questione è ancora di proprietà del Demanio.

Il Comune si è attivato da tempo per ottenerne la cessione: è stato istituito un tavolo tecnico, di cui fanno parte lo stesso Comune, l’Agenzia del Demanio e il Ministero dei Beni Culturali, per acquisire l’area attraverso un progetto, finanziato con fondi propri stanziati nel bilancio di previsione 2012, che miri alla valorizzazione del sito e preveda nell’edificio storico una struttura museale con una valenza formativa ed un approccio di tipo multimediale. Si ricorda che la gestione di quegli spazi demaniali è di competenza di alcune associazioni che occupano l’area.

È del tutto evidente che nel momento in cui il Comune potrà disporre dell’area del Tirassegno, giardinetti compresi, potrà farsi carico direttamente della pulizia e della manutenzione del verde. In ogni caso, al di là di interventi di pulizia ad hoc che l’Amministrazione Comunale potrà valutare, si sottolinea la necessità di una condivisione ampia del rispetto del verde e del decoro dei giardini che compete ad ogni singolo cittadino.

Che alcuni genitori si siano organizzati per la pulizia dei giardinetti è, in questo senso, un segnale positivo ed incoraggiante, e non va interpretato soltanto come una “mancanza” del pubblico. Il Comune, si rimarca, farà la sua parte nel momento in cui, dal punto di vista “amministrativo”, potrà entrare in possesso dell’area assicurando un reale progetto di valorizzazione del sito a vantaggio del quartiere e dell’intera città.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2012 alle 18:57 sul giornale del 04 luglio 2012 - 1211 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo, giardini del tirassegno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/A0O





logoEV
logoEV