Un libro dedicato a Fabrizio De André chiude 'Libri da cogliere'

fabrizio de andrè 1' di lettura 30/05/2012 - Giovedì 31 maggio, alle 21.30, ultimo incontro in programma per la rassegna “Libri da cogliere” 2012. Presso la Sala di lettura della Biblioteca Civica di Fermo sarà presentato, in forma di reading musicale, il volume Controsole. Fabrizio De André e Crèuza de ma di Ferdinando Molteni e Alfonso Amodio (Arcana, 2010).

L'11 agosto 1984, a pochi mesi dall'uscita dell'album “Crèuza de ma”, Fabrizio De André rilasciava una bellissima intervista nel corso del suo primo concerto ligure di quel tour. L’intervista, rimasta inedita, è stata ritrovata e trascritta per questo libro. Si tratta di un documento straordinario che getta una luce vivida e palpitante su uno snodo decisivo nella carriera del grande artista genovese e della musica italiana in generale. Attorno a quell’intervista il libro analizza la genesi, la realizzazione e la fortuna dell’album più importante della storia della musica italiana recente.

Alle parole inedite di Fabrizio De André si aggiungono quelle di tanti protagonisti di allora (Mauro Pagani, Pepi Morgia, Mario Arcari, Walter Calloni, Franco Mussida, ecc.) e di quanti quel disco amarono (Riccardo Tesi, Max Manfredi, Vincenzo Zitello, Patrick Vaillant, Eugenio Bennato e molti altri). Controsole è un racconto a più voci, avvincente e ricco di aneddoti e curiosità, ma anche una puntuale analisi musicologica in cui sono illustrati gli strumenti musicali utilizzati, le soluzioni in sala d’incisione, tutte le edizioni del disco e le cover che ai brani di Créuza de ma sono state dedicate. Un appuntamento da non perdere per i tanti appassionati di uno dei più grandi cantautori italiani e per gli amanti della bella musica e della poesia in generale.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-05-2012 alle 10:35 sul giornale del 31 maggio 2012 - 1019 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermo, Comune di Fermo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/zJe





logoEV
logoEV